In passato ci si sposava giovani perché era tutto diverso e il matrimonio rappresentava l’unica occasione per emanciparsi ed affermare la propria indipendenza. Oggi, invece, i tempi sono cambiati e lo si fa a tutte le età. Se si decide di convolare a nozze è per scelta, si vuole passare tutta la propria vita accanto al partner nei confronti del quale si provano dei sentimenti veri e forti. A differenza dei tempi delle nostre nonne, le coppie che si sposano da giovani non vengono più viste di buon occhio. La loro decisione viene considerata azzardata, affrettata, superficiale e proprio per questo viene definita un vero e proprio errore. Ecco le 10 cose che le coppie giovani non vorrebbero più sentirsi dire poiché considerano il matrimonio una scelta meravigliosa.

1. "Non potrei mai sposarmi così giovane" – A tutti i 20enni neo-sposi sarà capitato almeno una volta di sentire questa frase. La risposta? “Se non potresti mai accettarlo, allora non farlo”.

2. "Ci avete pensato bene?” – Il matrimonio non è un gioco da ragazzi e, a prescindere dall’età, ogni coppia ci pensa bene prima di compiere un passo così importante, perché continuare a chiederlo?

3. “Forse volete essere dei genitori giovani” – Due persone che si sposano non devono necessariamente avere subito di figli e non convolano a nozze solo per poter procreare liberamente. Questa, però, è una cosa che solo in pochi capiscono.

4. “Non ti senti come se stessi sprecando la tua vita?” – Secondo il luogo comune, il matrimonio viene considerato al pari della galera. In realtà è un momento meraviglioso per la coppia che riesce a realizzare i propri sogni d’amore. Per loro non avrebbe senso continuare a dare la vita di single incalliti.

5. "Non vorreste uscire e divertirvi?” – Avere un marito o una moglie non significa che di colpo si mette fine ad ogni tipo di rapporto sociale. Essere sposati non cambia nulla, ci si può divertire proprio come si faceva da fidanzati.

6. “Potevate aspettare” – Perché aspettare se si ha la possibilità di farlo e si è sicuri dei propri sentimenti?

7. “Non vuoi realizzarti professionalmente?” – Il matrimonio è semplicemente un traguardo che si raggiunge all’interno della coppia e non ha nulla a che fare con il lavoro. Ci si può realizzare professionalmente anche con una fede al dito.

8. “Come posso parlare con te ora?” – Anche dopo le nozze, nessuno dei due partner cambia il proprio carattere, quindi non si dovrebbe avere paura di perdere un amico fidato.

9. "Il tasso di divorzi è veramente alto” – Nessuna coppia si sposa pensando che, nel caso in cui non vada bene, ci si può separare. Perché fare questa precisazione solo perché si è giovani?

10. "Non ti piacerebbe uscire con altre persone?” – Quando si decide di sposarsi lo si fa proprio perché non si vuole più uscire con decine di persone diverse. Il proprio compagno è quello che è stato capace di donare felicità e serenità, non si potrebbe desiderare qualcuno di meglio.