Ci sono donne che sognano il giorno del proprio matrimonio fin dall’infanzia, sono quelle che credono nel principe azzurro e che farebbero di tutto pur di incontrarlo. Il vestito romantico, la cerimonia da sogno e il viaggio di nozze per loro sono dei veri e propri traguardi e saprebbero elencare mille motivi per cui considerare il matrimonio un’ottima scelta. Purtroppo, non è tutto oro quel che luccica e, dopo queste esperienze, cominciano a comparire i primi problemi all’interno di una coppia, come le incomprensioni casalinghe, le diverse abitudini quotidiane e i battibecchi a fine giornata. La convivenza con il partner può far uscire un lato del suo carattere che era rimasto nascosto fino a quel giorno e la cosa potrebbe portare anche ad una drastica rottura. E’ proprio per questo motivo che le più disilluse preferiscono evitare il matrimonio come se questo fosse una malattia infettiva. Ecco 10 buoni motivi per decidere di non sposarsi.

1. L’unione sarà eterna – “Finché morte non vi separi” si recita durante la cerimonia. Anche se le più innamorate saranno entusiaste, a lungo andare anche loro cominceranno a provare una certa inquietudine. Certo, la certezza di avere per sempre un compagno al proprio fianco è rassicurante, ma siete proprio sicure che non vi deluderà mai?

2. Scoprire tutti i suoi difetti – Con la convivenza, si sa, emergono chiaramente tutti i difetti del partner. Se c’è un atteggiamento o un semplice dettaglio che non sopportate, sappiate che il tutto sarà amplificato dopo il matrimonio. Prima di arrivare alle nozze, bisogna dunque conoscere perfettamente ogni lato del carattere della persona che ci accompagnerà per tutta la vita.

3. Stop alle avventure divertenti – Ogni donna ha i suoi “scheletri nell’armadio” e prima di incontrare l’anima gemella avrà sicuramente avuto diverse esperienze sessuali. Con il matrimonio si dirà addio a tutte le avventure giovanili, anche se sicuramente continuerete a ricordarle con il sorriso sulle labbra.

4. La vita sessuale sarà ridotta – Non si tratta solo di un luogo comune. Le coppie sposate fanno meno sesso e più passa il tempo, più la situazione peggiora. Tra marito e moglie entra in gioco l’abitudine e la certezza di avere un partner sempre disponibile, tutte cose che fanno cadere ai massimi storici la nostra libido.

5. Nessuna vacanza con le amiche – Le amicizie sono fondamentali nella vita di ogni donna, ma con l’inizio del matrimonio inevitabilmente saranno messe un po’ da parte. Non potrete più organizzare delle vacanze da sole con le persone care e soprattutto le tipiche vacanze da single sono assolutamente da bandire. Dovrete cominciare a pensare come se foste letteralmente fuse con il partner.

6. Litigi per questioni economiche – Se ai tempi del fidanzamento il vostro uomo voleva sempre offrirvi la cena, dopo il matrimonio tutto questo cambierà. Vi ritroverete a litigare per aver speso un paio di euro di troppo e conoscerete il lato “tirchio” di vostro marito.

7. Diventerete più sciatte – Una volta che si comincia a vivere insieme, si sa, ci si lascia un po’ andare. Non curerete più ogni dettaglio del vostro look, né del giudizio del partner, tanto a fine giornata finirete sempre a letto con lui con il pigiamone di flanella. Gli uomini, però, non amano questo vostro lato sciatto e a lungo andare la cosa potrebbe causare conseguenze disastrose.

8. Il partner non vi ascolterà più attentamente – Se un tempo il vostro uomo pendeva dalle vostre labbra, con l’inizio del matrimonio si cominceranno ad affrontare così tanti problemi materiali da non avere più il tempo e la voglia di ascoltare discorsi idealisti. Ecco perché il partner non seguirà più attentamente le vostre parole come faceva un tempo.

9. Non sarà più romantico – Gli uomini solitamente sono poco romantici e cinici e questo lato del loro carattere viene fuori solo dopo il matrimonio. E’ proprio con la loro dolcezza che vi hanno conquistato? Diffidate.

10. Criticherà la vostra cucina – Con l’inizio del matrimonio, ogni uomo decide di avere il diritto di criticare la cucina della propria donna, anche se fino al giorno prima l’aveva apprezzata. Anche solo per spirito di contraddizione, vostro marito avrà sempre voglia di criticarvi, anche quando non ve lo meritate affatto.