Un’allergia può essere definita come una reazione del sistema immunitario ad una sostanza che il nostro corpo non tollera. Il contatto con un elemento a cui siamo allergici può provocare degli effetti estremamente gravi e fastidiosi sulla pelle, agli occhi, ai bronchi o alle mucose. Le allergie più diffuse sono quelle alimentari: dal latte, agli arachidi, fino ad arrivare al glutine. Ma esistono 10 allergie insolite e bizzarre, che non vi faranno invidiare le persone che ne soffrono.

1. Baciare – L’atto del bacio in sé per sé non provoca allergia, ma alcuni soggetti possono essere intolleranti ad alcuni farmaci utilizzati dalla persona che si bacia. In casi del genere un soggetto allergico può avere una crisi semplicemente scambiandosi effusioni con il proprio partner.

2. Tutti i prodotti alimentari – Questa allergia è molto rara, tanto che non esiste un nome per indicarla. Kaleb Bussenschutt, un ragazzo australiano, può ingerire solo acqua, ghiaccio ed una sola marca di limonata. Riceve artificialmente tutte le altre sostanze nutrienti: mangiare qualsiasi alimento gli provoca crampi e mal di stomaco agonizzante.

3. Denaro – Alcune persone sono allergiche al nichel contenuto nelle monete e nelle banconote, dunque non possono maneggiare denaro senza avere delle gravi reazioni cutanee.

4. Sperma – Il contatto con la sostanza causa pruriti e infiammazioni, ma la conseguenza più difficile da affrontare è: come spiegare e far accettare al partner la propria allergia?

5. Legno – E’ un’allergia estremamente fastidiosa, soprattutto quando si è intolleranti a qualsiasi tipo di legno. In questo caso, non si potranno utilizzare neanche fogli di carta o matite.

6. Esercizio fisico – Non si tratta di un’allergia al movimento o all’allenamento, ma piuttosto al sudore e al caldo, che provocano una reazione simile all’orticaria.

7. Biancheria intima – E' un’allergia a tessuti come poliestere, cotone e lattice: bisogna utilizzare biancheria intima di alta qualità e anallergica.

8. Birra – Luppolo ed orzo possono causare reazioni cutanee, mal di stomaco e problemi alla respirazione. La soluzione è scegliere un altro drink o diventare astemi.

9. Luce del sole – Forse i vampiri esistono e sono quelli affetti da questa insolita allergia, che provoca orticaria e infiammazioni cutanee.

10. Acqua – I sintomi di questa particolare allergia cominciano ad emergere dopo 5-10 minuti dopo l’assunzione di acqua e possono persistere anche per diverse ore. Vengono combattute con creme capsaicina, invece che con i soliti antistaminici.