Il lavoro è l’attività principale delle nostre giornate e spesso ci costringe a rimanere ore ed ore seduti davanti ad un computer senza muoversi o distrarsi. C’è chi fa degli esercizi stesso in ufficio e chi non rinuncia al fitness a fine giornata pur di tenersi in forma, certo è che sviluppiamo una serie di abitudini sbagliate senza neppure rendercene conto. Rinunciamo alla pausa pranzo, ci portiamo il lavoro a casa e non facciamo colazione al mattino. Scopriamo quali sono le abitudini più sbagliate per la nostra salute.

1. Saltare la colazioneLa colazione è il pasto più importante della giornata e non dovrebbe essere mai saltata. Riesce infatti a dare la carica giusta per affrontare una giornata faticosa ed accende il metabolismo. Facendo colazione non si arriva stanchi e spompati a metà mattinata.

2. Appogiare il viso sul palmo della mano – E’ uno dei gesti più comuni al mondo, sembra insignificante, ma in realtà è particolarmente rischioso, soprattutto per la pelle. Toccarsi il viso fa proliferare i batteri, facendo crescere la possibilità di sviluppare brufoli e irritazioni.

3. Non muoversi dalla scrivania in pausa pranzo – La pausa pranzo è una buona occasione per muoversi un po’. Chi resta alla scrivania anche per mangiare, dunque, sbaglia, anche perché il cervello necessita di una pausa per ricaricarsi.

4. Assumere una posizione sbagliata – La cattiva postura porta inevitabilmente a dei problemi di salute. Quando si sta seduti alla scrivania, non bisogna stravaccarsi o stare scomposti: si va incontro a dolori di ogni tipo ed anche a cattivo umore.

5. Strofinarsi gli occhi – Strofinarsi gli occhi in continuazione non fa bene: li irrita e li riempie di germi. Inoltre, accelera il processo degenerativo dell’area, accentuando le occhiaie.

6. Restare sempre seduti – La sedentarietà è molto pericolosa poiché causa diabete e problemi cardiocircolatori. Per combatterla quando, a causa del lavoro, bisogna restare per ore ed ore seduti alla scrivania, basta alzarsi ogni tanto per sgranchirsi le gambe e per fare due passi. L’ideale sarebbe dedicarsi al fitness a fine giornata.

7. Tornare alla scrivania dopo aver accarezzato il cane – Coccolare un cane può migliorare il proprio umore, ma allo stesso tempo non è una buona abitudine dal punto di vista igienico, soprattutto quando si ritorna subito dopo a lavorare al pc. Gli animali sono portatori di una serie di germi e batteri che possono essere passati anche all’uomo.

8. Portare il cellulare in bagno – Sono in molti coloro che portano il telefonino in bagno, così da approfittare di una piccola pausa per controllare gli sms e le notifiche. Questa abitudine però può rivelarsi assolutamente antigienica poiché si portano tutti i batteri del bagno alla scrivania.

9. Non assentarsi in causa di malattia – Andare a lavoro con la febbre o con un forte raffreddore non fa bene alla propria salute mentale e fisica. Ci si sente stanchi e spossati ed inoltre si rischia di contagiare tutti i colleghi, compromettendo la produttività di tutto l’ufficio.

10. Accavallare le gambe – Accavallare le gambe quando si sta seduti alla scrivania è qualcosa di estremamente dannoso per la propria salute. Provoca dolori alla schiena e al collo ed aumenta la pressione sanguigna. La posizione ideale è con i piedi sul pavimento, di modo che ginocchia e caviglie creino un angolo retto.