Quante volte bisogna lavare i capelli in una settimana? Sulla questione esistono pareri contrastanti, alcuni lo fanno il minimo indispensabile, molti altri non resistono alla "tentazione" dello shampoo quotidiano, inconsapevoli del fatto che si tratta di una cattiva abitudine potenzialmente rischiosa per il loro cuoio capelluto. La cosa su cui tutti gli esperti sono tutti d'accordo è che sarebbe bene evitare di fare lo shampoo tutti i giorni. Il motivo è molto semplice: si rischia di rovinare la qualità del capello, che tende a ingrassarsi con sempre maggiore facilità. Nel momento in cui si lava troppo spesso la chioma, gli oli naturali presenti nei capelli scompaiono, rendendoli secchi e fragili. Il corpo interviene per rimediare, producendo più sebo e favorendo la comparsa di una cute grassa.

Il risultato? La chioma tenderà a ingrassarsi e a sporcarsi sempre più velocemente. Per risolvere la situazione non servono prodotti e trattamenti particolari e costosi, è necessario semplicemente ridurre la frequenza con cui si fa lo shampoo. Anche se all'inizio sembrerà un'impresa impossibile, con il passare del tempo si noterà la differenza in modo abbastanza evidente. Come bisogna comportarsi quindi? L'ideale sarebbe lavare i capelli al massimo 3 volte alla settimana, anche se naturalmente le esigenze cambiano a seconda del tipo di capello, dello stile di vita e del luogo in cui si vive. Quando non si può fare proprio a meno dei lavaggi frequenti, sarebbe meglio fare lo shampoo sotto la doccia, così da pulire la chioma in profondità, puntare su un prodotto a secco o, quanto meno, su un'alternativa naturale e poco aggressiva.