La verità di Miranda Kerr sul licenziamento da Victoria's Secret

Qualche giorno fa tutto il mondo della moda era rimasto attonito dopo la notizia del licenziamento di Miranda Kerr da parte di Victoria's Secret. Oggi arriva la smentita della diretta interessata. In un'intervista al "Sydney Morning Herald", riportata da Vanity Fair, la modella australiana ha confessato la sua verità, affermando che la notizia del licenziamento dovuto al suo cattivo carattere e alle scarse vendite dei completi da lei sponsorizzati è del tutto falsa.

Sembra che Miranda si sia semplicemente allontanata dal brand a causa di altri impegni, ultimamente ad esempio ha sfilato con indosso una divisa da hostess durante lo show della compagnia aerea Qantas. Subito dopo la smentita della Kerr è arrivato puntuale un commento di Ed Razek, presidente di "Victoria's Secret", il quale ha dichiarato: "Miranda Kerr è una professionista, e qualsiasi voce che dice il contrario è semplicemente falsa. Anche se i suoi impegni internazionali l’hanno tenuta lontana da noi più di quanto avremmo voluto, per me resterà sempre un Angelo". Dunque l'angelo non è caduto, è semplicemente "volato" verso altri lidi.