Victoria's Secret licenzia l'angelo Miranda Kerr

L'angelo è caduto. Victoria's Secret, marchio di lingerie famoso nel mondo per le creazioni sensuali, licenzia una delle sue storiche testimonial, Miranda Kerr. A breve scadrà il contratto da un milione di dollari che legava la modella al brand per tre anni e, da quanto riportato sul magazine Us Weekly, al termine del periodo prestabilito la Kerr non verrà riconfermata come testimonial.

L'angelo licenziato per il carattere "difficile" – Il magazine americano riporta le testimonianze di una fonte anonima, la quale avrebbe spiegato che la moglie di Orlando Bloom non sarà riconfermata da Victoria's Secret a causa del suo difficile carattere e dei continui capricci. Inoltre sembra che, nonostante Miranda abbia ormai una fama planetaria, non "venda" quanto le sue colleghe Alessandra Ambrosio, Candice Swanepoel e Adriana Lima. Nonostante il licenziamento, la top model australiana apparirà nei cataloghi fino alla fine dell'anno e sfilerà nel prossimo fashion show del brand, per il quale era stata già confermata prima della brusca decisione finale,