La vagina è una delle parti del corpo di cui le donne devono prendersi cura ogni giorno se vogliono sentirsi bene e in salute. A dispetto di quanto si potrebbe pensare, seguire un buon allenamento per tenersi in forma non significa rassodare solo gambe, braccia, addominali e glutei ma anche tonificare i muscoli vaginali, così da avere una vita sessuale soddisfacente e da non provare alcun fastidio con l'avanzare dell'età. Ecco cosa bisogna fare per capire se le proprie parti intime vengono curate nel modo giusto.

1. Si provano orgasmi vaginali – Il miglior modo per capire se la propria vagina è in salute è ascoltare il proprio corpo durante il sesso. Se si riescono a sperimentare degli orgasmi vaginali attraverso la stimolazione del punto G o della cervicale, non ci sarà nulla di preoccupante. Quando, invece, si raggiunge il culmine del piacere solo con la stimolazione del clitoride, vorrà dire che si dovrà fare qualcosa in più per rafforzare le zone intime.

2. Si praticano regolarmente gli esercizi di Kegel – Gli esercizi di Kegel tengono in perfetto allenamento i  muscoli della zona pelvica. Non solo riescono a rendere il sesso più soddisfacente ma permettono anche di combattere l'incontinenza e di tonificare la vagina, rendendola elastica anche dopo aver affrontato un parto. Tutte quelle che vogliono tenere in salute le loro parti intime farebbero bene a non sottovalutare la loro importanza.

3. La sindrome premestruale non fa paura – Quando una donna ha la vagina "fuori forma", la sindrome premestruale diventa particolarmente fastidiosa. Tra crampi, dolori alla pancia, mal di testa e mal di schiena, la qualità della vita peggiora. Quelle che invece tengono in allenamento il pavimento pelvico, hanno ridotto al minimo questi piccoli fastidi e riescono ad affrontare serenamente anche il periodo che precede il ciclo mestruale.

4. La masturbazione non è finalizzata solo all'orgasmo – Una donna che pratica autoerotismo non deve vivere questa esperienza come un tabù. Masturbarsi è infatti fondamentale quando si vogliono avere delle ripercussioni benefiche su tutto l’organismo poiché migliora l'umore e la vita sessuale, riduce lo stress e rende gli orgasmi molto più soddisfacente. Quando lo si fa di rado o in modo meccanico è un sintomo del fatto che la propria vagina non è in perfetta forma.

5. Le mestruazioni non sono eccessivamente dolorose – Quando si hanno delle mestruazioni molto dolorose o sintomi correlati alla menopausa fastidiosi, è un sintomo del fatto che la propria vagina non è al top della sua forma. E' necessario dunque rivolgersi al proprio ginecologo per capire come intervenire: una volta risolto tutto, i dolori mestruali non faranno più paura.

6. Si riesce a espellere una pallina di ping pong dalla vagina – Il miglior modo per rendersi conto se la propria vagina è in perfetta forma? Cercare di espellere una pallina di ping pong dalle proprie parti intime. Dopo essersi allenate con degli appositi strumenti, tutte riescono a farlo. Il risultato? Le parti intime diventano più sensibili e l'orgasmo è decisamente più intenso.

7. Si vive il sesso in modo sereno – Le donne che tengono le loro parti intime "in allenamento" vivono il sesso in modo sereno. Sono molte quelle che si sentono inibite, timorose, che non comunicano con il partner e che devono ricorrere al lubrificante per aumentare la sensibilità alle parti intime: in casi come questi sarebbe meglio imparare ad ascoltare il proprio corpo e cominciare a praticare gli esercizi di Kegel.