E' partita la scorsa domenica la Settimana dell'Alta Moda di Parigi e sono moltissime le star che stanno prendendo parte all'evento più atteso dal fashion system, prima tra tutte Alessia Marcuzzi, che ha partecipato alla sfilata di Alberta Ferretti, la stilista che da sempre ha curato i suoi look. Ieri sera, ha presentato la nuova collezione Autunno/Inverno 2016-17 anche la Maison Atelier Versace. La linea è caratterizzata da colori a contrasto, silhouette fluide, seta drappeggiata e panneggi da dea greca, volumi scultorei e tagli nei tessuti preziosi, tutti dettagli perfetti per vestire una donna elegante e potente, sofisticata e drammatica.

Donatella Versace ha scelto di far calcare la passerella alle top più richieste del momento, Irina Shayk, Bella Hadid, Mariacarla Boscono e Greta Varlese, capaci di esprimere al meglio lo spirito del brand, che intende raccogliere l'eleganza del passato per renderla moderna e contemporanea. A distinguersi per l'incredibile fascino è stata la sorellina di Gigi Hadid, Bella, diventata una vera e propria it-girl dopo aver destato scalpore con il look sexy sfoggiato a Cannes. La modella è apparsa meravigliosa e sicura di sé in passerella e non ha avuto paura di mostrarsi nel backstage senza neppure un filo di make-up, dimostrando di essere bellissima anche "al naturale".

A Parigi, Bella non ha sfilato solo per Atelier Versace, ha calcato anche la passerella di Dior, dove è apparsa in nero con dei sandali bassi e un trucco che le esaltava lo sguardo profondo. Grande assente all'evento, Maria Grazia Chiuri, che potrebbe diventare la prima donna nella storia a dirigere la storica Maison francese fondata nel 1946 da Christian Dior. La stilista ha però partecipato insieme a Pier Paolo Piccioli, socio designer di Valentino, alla sfilata parigina di Schiaparelli, ma non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito al suo arrivo a Dior.