La regina Elisabetta II non è solo la donna che da oltre 60 anni guida in modo impeccabile il Regno Unito, è anche un'indiscussa icona di stile. I suoi completi colorati e rock sono diventati leggendari, non vengono mai scelti a caso e nascondono sempre dei significati simbolici molto particolari. Qual è l'accessorio che li completa? La borsetta di pelle Launer London. Secondo indiscrezioni, ne possiede più di 200, tutte dello stesso modello ma di colori differenti e le abbina a seconda dell'outfit scelto. La cosa che di sicuro molti avranno notato è che non se ne separa mai, neppure durante gli eventi ufficiali che si tengono tra le mura del palazzo reale. Nessuno sa cosa c'è al suo interno ma la cosa certa è che impone a tutti il divieto di toccarla.

Nel caso in cui qualcuno prova ad avvicinarsi, interviene prontamente un membro dello staff reale dicendo: "Noi non tocchiamo mai la borsa". Il motivo per cui ci tiene a portarla sempre al braccio? Non si tratta solo di una questione affettiva, attraverso la borsa la sovrana invia dei "messaggi in codice" ai collaboratori. Quando è appesa al braccio, significa che l'incontro sta andando bene e che non ha bisogno di nessun aiuto, se la abbassa, invece, vuole far capire ai valletti che ha intenzione di andarsene, forse perché qualcosa è andata storta o semplicemente perché l'appuntamento è finito. È proprio per evitare di ritrovarsi in situazioni "scomode" che non la fa toccare a nessuno. In quanti a partire da questo momento non potranno fare a meno di guardare la borsa della regina durante le apparizioni ufficiali per capire il suo vero stato d'animo?