Chi non ha i suoi piccoli vizi a cui non riesce proprio a rinunciare? La regina Elisabetta II non fa eccezione e, sebbene sembri essere sempre serissima e impeccabile, anche lei nasconde dei piccoli segreti davvero bizzarri. Siamo abituati a vederla elegantissima e austera ogni volta che appare in pubblico ma la verità è che maschera un temperamento davvero arzillo alla veneranda età di 94 anni. La sovrana avrebbe una serie di abitudini e fisse ben precise, dal tè pomeridiano al rifiuto di alcuni cibi, ma a far discutere ora è la presunta passione per gli alcolici. Berrebbe ben 4 drink al giorno, distribuendoli con cura nel corso delle 16 ore in cui rimane sveglia.

Partirebbe la mattina con un gin con Dubonnet, ovvero un vino aromatizzato, al quale aggiunge molto ghiaccio e una fetta di limone. A pranzo passa al vino, ne beve un bicchiere, mentre a cena preferisce un Martini, così da rilassarsi dopo il lavoro. Per concludere la giornata nel modo giusto non riesce a rinunciare a un calice di champagne, consumato poco prima di andare a dormire. Il tutto viene preparato dallo chef di corte, che da anni asseconda ogni suo capriccio culinario e alcolico. Insomma, nonostante i 94 anni appena compiuti, la regina sarebbe più attiva che mai, tanto da riuscire a fare concorrenza anche ai giovanissimi. Nel giorno del suo compleanno si sarà concessa qualche brindisi in più? Certo, in quarantena si sarà dovuta accontentare della compagnia del maggiordomo Paul ma anche in questa situazione difficile l'unico modo per festeggiare al meglio un altro anno passato non può che essere un buon drink.