Nella serata del Met Gala 2019 la famosa modella Bella Hadid è apparsa in gran forma indossando un long dress nero di Moschino abbinato a guanti, rivestito con decorazioni, pietre in argento e accessoriato da orecchini a goccia con pietre verdi. Ma ciò che ha stupito maggiormente è stata la scelta di Bella Hadid di mostrare le sue smagliature sul fianco attraverso un ampio spacco a forma di oblò, una decisione coraggiosa che probabilmente è stata pensata e voluta. L'angelo di Victoria's Secret ha solo 22 anni, un età difficile, spesso travagliata per le ragazze che hanno poca autostima di sè e la top model così facendo ha dato un bellissimo esempio di come i propri difetti estetici possano essere accettati, di essere consapevoli delle proprie "debolezze" ma senza vergognarsene. Le smagliature sono sempre presenti, nell'interno ed esterno coscia, sui fianchi o sui glutei ed è inutile continuare a preoccuparcene. E' un'imperfezione comune a tante donne e anche uomini, quindi finalmente sfatiamo il mito che le modelle siano perfette. Ebbene sì, anche Bella Hadid ha dei difetti e non li nasconde.

Bella Hadid, un esempio da seguire

E' inconsueto decidere di mostrare i propri difetti, anzi noi ragazze nascondiamo quello che non ci piace, cercando la perfezione estetica, riempiendoci la testa di ideali e di modelli da seguire. Nella maggior parte dei casi il modello "ideale" che abbiamo scelto di seguire è una donna normale, molto più vicina a noi rispetto a quello che crediamo. Perché, gridiamolo a gran voce, la perfezione non esiste. Al Met Gala 2019 Bella Hadid ha dato uno schiaffo morale a tutte le sue coetanee che invece scelgono di nascondere i difetti, di apparire sempre perfette e che spesso lanciano messaggi sbagliati alle ragazze più giovani, come seguire sempre diete ferree, mostrarsi sui social o in pubblico solo nelle condizioni migliori, con make-up e capelli inimitabili. Tra tanti difetti fisici le smagliature sono tra le più odiate e combattute dalle donne, ma è innegabile che non possano essere cancellate semplicemente con creme "miracolose". E allora non sarebbe più semplice fare del proprio difetto un punto di forza? E' questo che ha fatto la top model Bella Hadid scegliendo di apparire così come è realmente, allora prendiamo lei come punto di riferimento e non ragazze fintamente perfette che sembrano una divinità. Come dimostrato anche dall'ultima campagna di H&M con modelle normali, ormai il trend del momento è mostrare le imperfezioni. E' il momento per noi ragazze di mostrarci per quello che siamo, di essere noi stesse sempre e comunque, di puntare sui nostri difetti più che nasconderli.