22 Luglio 2021
12:40

La festa di compleanno di George: celebra gli 8 anni tra regali tradizionali e calcetto con gli amici

Il principe George ha compiuto 8 anni e i genitori William e Kate hanno deciso di fare le cose in grande per celebrarlo. Hanno organizzato una maxi festa ad Anmer Hall, ci sarà un buffet all’inglese, una partita di calcetto con gli amici del bimbo e dei regali tradizionali con cui si renderà omaggio a Lady Diana.
A cura di Valeria Paglionico

Oggi è una giornata speciale per la Royal Family: George, il primogenito di casa Cambridge, nonché il terzo nella linea di successione al trono inglese, compie 8 anni e come da tradizione è diventato protagonista di un ritratto social. Fino a qualche giorno fa si diceva che i genitori quest'anno avrebbero evitato di rispettare l'usanza, così da preservare la privacy del bimbo dopo le offese ricevute sul web, ma a quanto pare i piani sono cambiati. Il principino è apparso adorabile ed elegante con indosso una polo a righe, anche se a fare la differenza stato il sorriso stampato sul viso. Come festeggerà la ricorrenza? Con una festa all'aperto in compagnia dei compagni di scuola, ai quali probabilmente dirà arrivederci a partire dal prossimo settembre.

Il party di George si tiene ad Anmer Hall

Se lo scorso anno la festa di compleanno di George si era dovuta tenere in forma ristretta a causa della pandemia, in questo 2021, complice l'annullamento delle misure anti-Covid in Gran Bretagna, i Cambridge hanno fatto le cose in grande. Il party del principino si terrà nei giardini di Anmer Hall, nel Norfolk, ci saranno parecchi invitati e un esclusivo buffet all'inglese con tramezzini, sausage roll, cupcake e coppette di gelatina di frutta con gelato. Il banchetto si concluderà con una torta al cioccolato preparata da mamma Kate, anche se il momento più atteso dal festeggiato è la partita di calcetto con i compagni di scuola. Come dimostrato tra gli spalti di Wembley, George ha scoperto la passione per il calcio e non si esclude che per l'occasione possa sfoggiare la tanto amata maglietta della nazionale inglese.

Il regalo ispirato a Lady Diana

La Royal Family, si sa, è molto legata alle tradizioni ed è per questo che, così come succede ogni anno, per il compleanno di George arriverà a palazzo un dono unico e particolare. La madrina dell'erede al trono è Julia Samuel, quest'ultima era una grande amica di Lady Diana ed è da quando è nato il primogenito di Kate e William che segue un'usanza a cui la compianta principessa era molto legata: regalare ai suoi figliocci un giocattolo rumoroso e complicato da assemblare. Papà William avrà il compito di costruirlo ma, visto che George ormai è diventato un ometto, di certo darà il suo contributo nella realizzazione dell'opera.

Il principe George potrebbe cambiare scuola a settembre

Gli 8 anni sono un traguardo importante per un erede al trono inglese, il motivo? Sono legati a grandi cambiamenti. È proprio a quest'età che William, Harry, Carlo e addirittura anche Filippo sono stati mandati in una tradizionale boarding school, ovvero in un prestigioso collegio lontano da casa. George, che attualmente frequenta la Thomas's Battersea School di Londra, potrebbe presto trasferirsi in una nuova scuola come i suoi predecessori. Questo lo costringerebbe a rimanere per mesi a distanza dalla mamma e dal papà ma, per evitare che il cambiamento si riveli un tantino troppo traumatico per il figlio, i genitori preferirebbero una soluzione part-time. Cosa significa? Che il principino tornerebbe a casa ogni sera, così da poter dividere il suo tempo tra studi e famiglia.

La festa per gli 11 anni di Matilda Ferragni: torta e regali per il compleanno del cagnolino di Chiara
La festa per gli 11 anni di Matilda Ferragni: torta e regali per il compleanno del cagnolino di Chiara
Il piccolo George compie 5 anni: festa ai Caraibi e moneta commemorativa per il principe
Il piccolo George compie 5 anni: festa ai Caraibi e moneta commemorativa per il principe
La festa di compleanno di Cecilia Rodriguez
La festa di compleanno di Cecilia Rodriguez
9.739 di Donna Fanpage
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni