Si chiama “The diet choker” ed è la collana che aiuta a perdere peso. Tiene sotto controllo le vibrazioni della gola ed avvisa la persona che la indossa nel momento in cui sta cominciando a mangiare troppo o quando si stanno ingerendo i cibi sbagliati. A crearla è stata l’azienda WearSens, con la collaborazione degli ingegneri dell'Università della California. Fino ad ora è stato sperimentato da 30 persone e tutti hanno avuto dei risultati positivi.

In associazione alla collana, è stata creata anche una app per smatphone per contare le calorie ingerite. Il team dell’Ucla ha dichiarato che queste collane funzionano perché ogni alimento genera un rumore ed una vibrazione diversa nel collo, così il dispositivo è capace di individuare precisamente cosa si sta consumando. Riesce a distinguere i cibi solidi da quelli liquidi e anche le bevande calde da quelle fredde, nel 90% dei casi non sbaglia mai. Le uniche cose che si richiedono all’utente sono l’età, l’altezza, il peso e il suo peso ideale. Il dispositivo riuscirà poi ad individuare cosa si è mangiato e darà consigli per i pasti futuri, ricordando che saltare un pranzo o una cena non fa bene alla salute, ma lascia solo il nostro corpo maggiormente affaticato.

In futuro, si spera che un’invenzione del genere possa riuscire anche a tenere sotto controllo il corpo delle persone che si sono sottoposte al trapianto. Nel momento in cui la respirazione diventasse anormale, il dispositivo se ne accorgerebbe e questo potrebbe essere un primo avviso del fatto che l’organo sia stato respinto. Le “tecnologie indossabili” sono sempre più alla moda, tra felpe iPhod e Google Glass, questa collana che controlla la propria alimentazione è solo l’ultimo degli accessori futuristici.