Gisele Bündchen solo un mese fa aveva annunciato ad un giornale brasiliano il ritiro dalle passerelle e negli ultimi giorni ha spiegato anche le sue motivazioni. E’ stato il suo corpo a chiederle di smettere e, arrivata ai 34 anni, vuole dedicarsi alla famiglia e a nuovi progetti nel mondo nella moda. Ha deciso di chiudere la propria carriera proprio là dove è iniziata 20 anni fa, quando aveva solo 14 anni, e cioè alla Sao Paulo Fashion Week.

Ieri sera ha infatti sfilato per l’ultima volta per la maison brasiliana Colcci, di cui è testimonial. Ha indossato diversi outfit ed ancora una volta ha mostrato la sua bellezza e professionalità. In prima fila c’erano parenti ed amici, ma anche i genitori di suo marito Tom Brady, quarterback dei New England Patriots. Il pubblico ha sostenuto Gisele fino all’ultimo e, tra applausi e standing ovation, la top model non ha potuto fare a meno di emozionarsi e di piangere. Gisele Bundchen può andare fiera della sua carriera professionale, è stata e resta una delle modelle più belle, apprezzate e pagate di sempre.

Ha sfilato per tutte le più prestigiose firme della moda, da Dior a Cavalli, da Bulgari a Calzedonia, da Dolce&Gabbana a Valentino, solo l’anno scorso avrebbe guadagnato 47 milioni di dollari. L’ex angelo di Victoria’s Secret non invidia le colleghe più giovani ed ha preso questa decisione serenamente dopo una lunga riflessione. Ora la vedremo ancora in servizi fotografici e nelle pubblicità. In questo modo avrà più tempo per dedicarsi ai suoi due figli e all’amore della sua vita, pur non abbandonando la sua unica passione e cioè la moda.