Karl Lagerfeld è morto a 85 anni il 19 febbraio del 2019 e ha lasciato un vuoto immenso nel mondo della moda, che fin da quando la notizia è apparsa sul web non può fare a meno di piangere la sua scomparsa. E' stato uno degli stilisti più eccentrici e leggendari al mondo, ha "trasformato in oro" tutto ciò che ha toccato, rivoluzionando in modo radicale due Maison di fama internazionale come Chanel e Fendi. A renderlo un personaggio tanto iconico, il suo stile originale fatto di feticci a cui non riusciva proprio a rinunciare come gli occhiali scuri, la coda di cavallo e i colletti inamidati: ecco perché li indossava a ogni apparizione pubblica.

Karl Lagerfeld e la sua passione per gli accessori originali

Karl Lagerfeld ha lasciato un vuoto immenso nel mondo della moda. Fin da quando la notizia della sua morte è finita sui giornali, sono stati moltissimi quelli che hanno voluto rivolgergli l'ultimo saluto, ricordandolo come l'ultimo stilista moderno della storia. A renderlo tanto leggendario non è stato solo il suo animo creativo che gli ha permesso di rivoluzionare grandi Maison come Chanel e Fendi, ma anche lo stile originale ed eccentrico che lo ha sempre caratterizzato. Karl è diventato un personaggio iconico del fashion system anche grazie al suo modo di vestire e ai suoi "feticci", ai quali non riusciva a rinunciare durante le apparizioni pubbliche. Portava sempre degli elegantissimi completi con delle cravatte nere corte, solitamente decorate con spille brillanti, i colletti inamidati che gli coprivano il collo, usati probabilmente per mascherare le rughe, così come anche i guantini di pelle in stile biker con le dita scoperte, e completava il tutto con degli occhiali da sole scurissimi, che non facevano altro che renderlo ancora più serioso e "temibile". Come se non bastasse, portava anche i capelli bianchi legati in un codino. Era fissato con la magrezza fisica, ha infatti seguito una dieta drastica che gli ha fatto perdere 40 chili in 13 mesi, cosa che gli ha permesso di diventare il modello ideale delle sue creazioni, pensate per dei corpi magrissimi. E' proprio grazie al suo stile riconoscibile, al suo animo eccentrico e indipendente che è diventato un personaggio leggendario.