Il suo messaggio politico Kamala Harris stavolta non lo ha affidato a un discorso, ma a qualcosa di visivamente molto incisivo: uno slogan scritto su un paio di calzini! La neo vicepresidente degli Stati Uniti continua a far discutere per il suo look, sia in positivo che in negativo. Tanti non hanno apprezzato la sua sua ultima copertina per Vogue, giudicata troppo casual con le Converse ai piedi e poco adatta a una donna di potere come lei: ci volevano i tacchi insomma. Ma tanti altri invece apprezzano il suo saper alternare eleganza e comodità, senza per forza aderire allo stereotipo della donna in tailleur e décolleté. Dopo averla vista coi jeans e in tuta sportiva, eccola ora immortalata dalla nipote Meena Harris su Instagram con ai piedi un paio di calzini di spugna colorati dal significato molto importante.

Il futuro è donna: lo dicono pure i calzini!

Magari non sono proprio chic, ma i calzini sfoggiati da Kamala Harris su Instagram hanno certamente un grande valore, tutt’altro che economico. Costano 13 dollari (poco più di 10 euro) ma il loro punto forte sono lo slogan che recano sul bordo: The future is female. Calze femministe insomma, come dalla parte delle donne è il sito che le vende: Social Goods, infatti, dona il ricavato delle vendite a cause sociali, in questo caso all’associazione She Shouls Run, che sostiene le donne che vogliono candidarsi in politica. Il video in cui si vede la Harris con questi calzini di spugna ai piedi è opera di sua nipote Meena Harris, a sua volta grande sostenitrice delle donne: è la fondatrice del brand femminista Phenomenal.

Quando il femminismo si fa slogan

Uno dei capi best delle collezioni Phenomenal è la felpa con la citazione "I'm speaking" della stessa Kamala Harris, frase pronunciata nel corso di un dibattito in cui la senatrice veniva interrotta dal suo rivale. Il femminismo non è nuovo al mondo della moda, anche dei brand più famosi. "We should all be feminist": così recitava la T-shirt presentata da Maria Grazia Chiuri in occasione del suo arrivo in qualità di Direttrice creativa da Dior. Più recentemente è stata la volta della sfilata contornata da scritte al neon tratte dai libri della femminista Carla Lonzi, come “Quando le donne scioperano il mondo si ferma”, “Le donne sono la luna che muove le maree”.

calzini Social Goods
in foto: calzini Social Goods

Kamala Harris amica delle donne

Quello che è riuscita a fare Kamala Harris ha rotto una tradizione che sembrava consolidata e immutabile. Lei è la prima donna afroamericana di origini asiatiche alla Casa Bianca in qualità di vicepresidente. Con lei si rompe lo stereotipo di vecchia data dell'uomo al potere, al comando. Stavolta al vertice c'è (anche) una donna, che non ha mai smesso di lottare per le minoranze e per l'uguaglianza in ogni sua forma, anche quella di genere. Asiatiche, bianche, nere, latine: l'hanno sostenuta tutte, riconoscendo nella sua vittoria un trionfo collettivo, un passaggio storico da cui non si potrà tornare indietro ma che anzi getterà le basi per ulteriori traguardi pronti per essere raggiunti.

da sinistra felpa Phenomenal e T–shirt Dior
in foto: da sinistra felpa Phenomenal e T–shirt Dior