Jill Biden non ha mai smesso di sostenere il marito nella campagna elettorale, facendosi vedere al suo fianco sempre orgogliosa di lui. Oggi, per la sua prima apparizione da First Lady alla cerimonia di insediamento, ha scelto un cappotto in tweed turchese con i rever e i polsini in velluto, abbinato a guanti e pochette della stessa nuance. L'outfit è firmato Markarian, una griffe newyorkese disegnata dalla stilista Alexandra O'Neill. Una scelta che conferma la volontà di Jill Biden di preferire designer statunitensi alle grandi griffe di lusso, meglio se giovani ed emergenti. Come in tutte le sue apparizioni pubbliche, anche la mascherina della First Lady era coordinata all’outfit.

Il significato dietro l'abito di Jill Biden

La scelta di sostenere una designer americana è un segno importante che segna una netta differenza con la First Lady uscente, Melania Trump. La moglie di Donald Trump infatti ha sempre indossato brand di alta moda, fino alla fine: si è congedata con un abito Chanel, scarpe di Christian Loboutin e borsa Birkin di Hermes. Jill Biden invece ha sempre mostrato l'intenzione di supportare piccole aziende che producono negli Stati Uniti. "Per me è un onore vestire Jill Biden oggi – ha detto la designer Alexandra O'Neill ad Harper Bazaarsono emozionata di avere anche solo una piccola parte nella storia americana". All'Inauguration Day Jill Biden si è concessa un unico dettaglio griffato: le scarpe con il tacco scamosciate, le "Love" pump di Jimmy Choo.

Jill Biden con il marito Joe alla cerimonia di insediamento
in foto: Jill Biden con il marito Joe alla cerimonia di insediamento

Perché l'abito di Jill Biden è azzurro

Il vestito indossato oggi dalla nuova First Lady è un tubino in tweed coordinato con il cappotto. Il vestito ha la parte superiore in chiffon e il girocollo rifinito da disegno floreale composto da cristalli Swarovski e perle per riflettere la luce e "illuminare" il look. Per un'occasione di questa importanza nulla è stato lasciato al caso. In un comunicato stampa l'azienda Markarian ha dichiarato infatti che la scelta del colore azzurro rispecchia un intento ben preciso: "Il colore blu è stato voluto per trasmettere fiducia, sicurezza e stabilità". Allo stesso modo l'abito viola indossato alla vigilia dell'Inauguration Day rappresentava l'unità della nazione: il viola infatti deriva dall'unione di blu e rosso, i due colori della bandiera americana e le tue tinte storicamente associate ai due partiti di maggioranza. Una scelta strategica, da vera First Lady.

Jill Biden con l’abito azzurro dà la mano al marito Joe Biden
in foto: Jill Biden con l’abito azzurro dà la mano al marito Joe Biden