Jennifer Lawrence ha dichiarato più volte di voler continuare ad essere una ragazza normale nonostante il successo mondiale. Più volte ha espresso la sua avversità verso i paparazzi e i media che le condizionano la vita, arrivando ad affermare che per lei la celebrità è diventata un vero e proprio inferno. In molti casi la protagonista di "Hunger Games" è stata attaccata dai magazine di gossip a causa delle forme rotonde, anche lei, come molte altre star hollywoodiane, è stata costretta a dimagrire e modificare il look una volta raggiunto il successo.

L'attrice però non ci sta e ha deciso di ribellarsi alle regole non scritte dello showbiz che vogliono le donne sempre perfette e magrissime. Jennifer ha criticato duramente giornali e tv che continuano a prestare un'eccessiva attenzione alla forma fisica di questa o quella attrice. Secondo la Lawrence definire grassa una persona famosa dovrebbe essere illegale, perchè giudicare le celebrità in base al loro peso ha un effetto negativo sulle donne di tutto il mondo che scelgono quelle celbrità come modelli da seguire. "I media devono evitare di avere effetti negativi sulle nuove generazioni – afferma la star – Ad Hollywood io sono obesa, sono considerata un'attrice grassa.