Tendenze moda Autunno/Inverno 2021-22
13 Novembre 2021
16:06

I Chelsea Boots sono gli stivaletti must have dell’Inverno 2022: come abbinarli di giorno e di sera

Gli stivali british bassi e senza lacci sono tornati in passerella: comodi, versatili e adatti a ogni look, sono la risposta a ogni dilemma di stile invernale.
A cura di Beatrice Manca
Sportmax
Sportmax
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tendenze moda Autunno/Inverno 2021-22

Vestirsi d'inverno spesso è una sfida: tra umidità, vento e pozzanghere la sola idea di uscire di casa ci fa rimpiangere tute, pantofole e piumone. Per vincere la pigrizia (e il freddo) servono gli alleati giusti: un buon cappotto e un bel paio di stivaletti resistenti e cool, che ci facciano sentire chic in qualsiasi situazione. Le scarpe più trendy e versatili della stagione sono i Chelsea Boots: parliamo delle calzature british basse e senza lacci, caratterizzate da un tassello elastico sul lato. Cugini stretti dei Beatles, tornano periodicamente sulle passerelle e piacciono a tutti perché sono facilissimi da infilare (e da abbinare) anche all'ultimo minuto, sotto ogni look. Da Bottega Veneta a Sportmax, quest'anno i brand li propongono in versione "chunky", con la suola alta e a contrasto, perfetti per tenere al caldo i piedi con stile.

I Chelsea Boots di tendenza per l'Inverno 2022

Da Stella McCartney a Sportmax, moltissimi brand hanno portato in passerella le loro rivisitazioni dei Beatles per l'inverno 2022. A onor del vero, il modello che quest'anno va per la maggiore è il Chelsea, caratterizzato da una suola alta e da un look più "sportivo" e adatto all'aria aperta (la prima ad adottarli fu la regina Vittoria che li trovava comodi per cavalcare). I Beatles boots sono una variante inventata proprio dai Fab Four: hanno una punta leggermente più stretta e affusolata e un tacco basso che li solleva da terra.

H&M
H&M

I diversi modelli lanciati quest'anno hanno un elemento in comune: sono tutti molto alti e con la sua scuola a contrasto, insomma "chunky". Bottega Veneta ad esempio li ha proposti alti fin sopra alla caviglia, con una suola colorata a contrasto (come quelli sfoggiati da Chiara Ferragni) una linea seguita anche da Sportmax, che ne ha fatto un caposaldo della sua sfilata in diverse sfumature di colore, dal rosa al marrone cuoio. Non fanno eccezione i brand low cost: H&M ha proposto un'intera linea bicolor con tassello e suola a contrasto, mentre Zara punta sulla semplicità del total black con modelli perfetti in ogni occasione.

Sportmax
Sportmax

Come abbinare i Beatles Boots

Anche se queste calzature nascono per la campagna, ormai sono entrate a far parte del guardaroba cittadino: si infilano in un attimo e, a differenza degli stivali alti, sono comodissimi sotto i pantaloni. I modelli chunky con la suola in gomma colorata sono perfetti per sdrammatizzare un semplice look total black aggiungendo un tocco contemporaneo e metropolitano. Le versioni più alte, a sfiorare il polpaccio, si abbinano bene a una longuette o una gonna lunga plissettata. Da evitare invece con la minigonna o con un minidress, per evitare che "taglino" la gamba (specialmente se l'altezza non è dalla vostra parte).

Chiara Ferragni con gli stivali Bottega Veneta
Chiara Ferragni con gli stivali Bottega Veneta

I modelli di Beatles in pelle, specialmente se affusolati, si indossano anche di sera con un look mannish: sono perfetti sotto i pantaloni slim o "flare", cioé a trombetta. I modelli scamosciati o a punta e evocano subito la Londra degli anni Sessanta: da provare con una giacca in montone e un paio di occhiali vintage, in perfetto stile Fab Four. L'investimento perfetto per sfidare il maltempo, da sfruttare di giorno e di sera fino alla prossima primavera.

59 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni