122 CONDIVISIONI
Tendenze Autunno/Inverno 2021-22
13 Ottobre 2021
13:56

Come vestirsi per non soffrire il freddo: i 5 capi furbi e chic (che abbiamo tutti nell’armadio)

Questo inverno diremo addio ai piumini imbottiti o alle giacche cerate. Anche in queste serate fredde, conciliare le tendenze delle passerelle e la comodità è possibile. Anzi, con i capi giusti è facilissimo avere un look da star anche sotto i temporali di ottobre: ecco cinque capi furbi per stare al caldo con stile.
A cura di Beatrice Manca
122 CONDIVISIONI
Barbara Palvin in Philosophy di Lorenzo Serafini
Barbara Palvin in Philosophy di Lorenzo Serafini
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tendenze Autunno/Inverno 2021-22

Il freddo è arrivato e, tra temporali e raffiche di vento, la tentazione  che proviamo ogni mattina di fronte all'armadio è quella di sparire dentro un piumino imbottito e dire: "Ci rivediamo a marzo". A guardare le sfilate o le star sui social, la domanda sorge spontanea: ma perché la moda vuole farci soffrire il freddo? Tra orli cortissimi, tessuti trasparenti e abiti-sottoveste, conciliare le tendenze con le temperature invernali sembra una sfida. In realtà i trucchi ci sono, eccome. Materiali di qualità come lana, seta e cashmere sono ottimi alleati per sfidare il freddo con stile e tra i capi di tendenza del momento ce ne sono alcuni particolarmente furbi: maxicardigan avvolgenti, camicie a quadri dall'aria grunge e tattici dolcevita che sono la soluzione ideale dall'ufficio alla cena elegante. Dite addio alla tuta in pile e ai felponi: ecco i capi "furbi" per essere sempre cool e non sentire mai freddo.

1. Il cappotto

Nel guardaroba invernale non c'è investimento migliore di un bel cappotto classico, monopetto o doppiopetto. Più elegante del piumino imbottito e più caldo della giacca di pelle, il cappotto è un "salvalook" che si indossa a ogni età, di giorno e di sera.  L'importante è sceglierlo in un tessuto di buona qualità, puntando sulle fibre naturali: la lana, ad esempio, è un ottimo isolante termico e ripara dal freddo. La moda dell'inverno 2021 predilige le tinte neutre: Miriam Leone ad esempio ha scelto un cappotto rosa cipria firmato Fendi. Se siete indecisi, puntate sui classici: il cappotto nero o l'intramontabile cappotto cammello. La spesa iniziale sarà ripagata negli anni: un buon cappotto in una tinta neutra non passa mai di moda e si porta con tutto, perfino con la tuta casual. Occhiali da sole, borsa e ogni peccato di stile è al riparo, ben nascosto sotto il cappotto.

Miriam Leone in Fendi
Miriam Leone in Fendi

2. Il maglione a collo alto

Chi soffre il freddo lo sa bene: il collo e la gola sono tra i punti più delicati ed è importante proteggerli quando scendono le temperature. La soluzione più comoda e chic? Il maglione a collo alto, grande protagonista delle tendenze Autunno/Inverno 2021. C'è chi, come Philosophy di Lorenzo Serafini, lo propone in versione XXL: un vero e proprio abbraccio anti freddo. Questo modello over si abbina bene con capi che bilancino il volume: shorts e minigonne da indossare con i collant, oppure pantaloni slim e aderenti. Chi non ama le linee over può scegliere un dolcevita in versione sottile, in lana o in cashmere. Si porta sotto le giacche per un (caldissimo) look anni Settanta e perfino di sera, sotto lo slip dress anni '90: l'abbinamento più chic della stagione fredda.

Barbara Palvin in Philosophy di Lorenzo Serafini
Barbara Palvin in Philosophy di Lorenzo Serafini

3. Il maxi cardigan folk

Le giornate di sole invogliano a portare ancora abitini, jeans e top: ma quando cala la sera l'aria pungente ci ricorda che è autunno inoltrato. La soluzione? Un maxi cardigan da infilare all'occorrenza come un cappotto. Il modello più cool del 2021 è quello folk, con le frange e la cintura. I modelli firmati Alanui hanno fatto letteralmente impazzire le star: quest'anno è stato già sfoggiato da Giulia De Lellis e da Chiara Ferragni. Anche in versione low cost, il cardigan con stampe paisley o jacquard è il capo da avere nell'armadio: ora si porta come giacca, d'inverno sarà un caldissimo maglione da portare su maglie aderente, body o perfino su un dolcevita. A prova di passeggiata tra la neve!

Chiara Ferragni in Alanui
Chiara Ferragni in Alanui

4. La camicia di flanella a quadri

Da diverse stagioni gli anni Novanta dominano le passerelle e i look delle star: è ora di tirare fuori le camicie grunge a quadrettoni e di sfoggiarle con orgoglio. Questo capo dall'aria underground diventa una perfetta giacca da portare con un crop top o una bralette a vista. Unica accortezza: il cotone ormai va lasciato nel cassetto per puntare su tessuti più pesanti, come la famosa flanella. Se volete seguire il trend "soft grunge" l'abbinamento ideale è con i jeans larghi e con gli anfibi, come fa Veronica Ferraro. Ma la camicia "da boscaiolo" in colori accesi si sposa bene su gonne in maglia slim, pantaloni di pelle e shorts abbinati.

Veronica Ferraro in una camicia Philosophy di Lorenzo Serafini
Veronica Ferraro in una camicia Philosophy di Lorenzo Serafini

5. Il body

Per stare al caldo senza rinunciare allo stile l'ideale è giocare sulle sovrapposizione, con una base "furba" che ripari il corpo evitando l'effetto "omino Michelin". La soluzione? Un body a maniche lunghe, che ripara pancia e schiena da colpi di freddo, è super sensuale e si adatta a ogni stile. La moda dell'inverno 2021, così come quella della prossima primavera, è dominata da body in maglia effetto "seconda pelle". I colori su cui puntare? Sicuramente il nude o un colore pop, come il giallo acceso di Alessandro Vigilante. A questo punto non resta che sbizzarrirsi con la fantasia: il body si porta a vista sotto il blazer oversize, come fa Maria Sole Pollio, o sotto un abitino a trapezio (un must dello stile anni Sessanta). Il body è il capo di cui non potremo più fare a meno fino al ritorno della bella stagione!

Maria Sole Pollio in Stella McCartney
Maria Sole Pollio in Stella McCartney
122 CONDIVISIONI
52 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni