I carboidrati vengono sempre demonizzati nelle diete: si crede infatti che meno se ne mangiano più si perde peso, ma in realtà esistono alcuni alimenti che possono aiutarti a dimagrire. I carboidrati quindi non sono da eliminare completamente dalla dieta, ma bisogna saper scegliere quelli giusti.

L'orzo per esempio è uno degli alimenti in grado di aumentare il senso di sazietà. Se scegli di cucinarlo bollito riuscirai persino a risvegliare il tuo metabolismo e a combattere il senso di fame. Anche l'avena è un ottimo carboidrato per chi è a dieta: spesso chiamata anche "comfort food" perché soddisfa un bisogno emotivo senza però ingerire troppe calorie. L'avena infatti, specialmente quella in fiocchi, ti permette non solo di saziarti e placare il senso di fame, ma anche di evitare abbuffate durante i pasti principali. Sceglila al naturale e se vuoi dare un tocco di sapore in più aggiungi della cannella.

Non sai resistere alle tentazioni? Cerca il giusto equilibrio: niente patate fritte o patatine confezionate ma pop corn! Uno stuzzichino sfizioso che ti permetterà di placare il senso di insoddisfazione e soprattutto l'appetito: attenzione però, non dovrai aggiungere né sale né tanto meno burro, ma consumarli solamente al naturale. Alcuni studi hanno dimostrato che la quinoa aiuta a perdere peso perché produce un livello bassissimo di acidi grassi e contiene il doppio delle fibre degli altri cereali. Essere a dieta non significa dover rinunciare alla pasta: sceglila però di farina integrale, ricca di fibre e sostanze nutrienti. Con questo piccolo trucco ti sentirai appagato e sazio senza aumentare di peso. Con carboidrati però non intendiamo solamente i cereali e gli alimenti a base di grano, ma anche patate, ricche di vitamina C e potassio, fagioli che contengono fibre e proteine, frutta e verdura.