Quando si trascorre parecchio tempo davanti al pc possono nascere dolori articolari come mal di schiena, dolori al collo e alle braccia, ma anche alle gambe. Successo spesso infatti che la postura abituale che utilizziamo davanti al pc sia quella sbagliata, soprattutto per la nostra schiena. Ci sono però degli esercizi che puoi fare per non caricare troppa tensione.

1. Allungamenti: quando per tante ore si mantiene la stessa posizione può capitare che i muscoli si indolenziscano. Cerca quindi di prenderti cinque minuti di pausa ogni ora nei quali dalla tua posizione seduta dovrai sollevare una gamba e poi l'altra fino ad allungarla completamente.

2. Stretching: anche il collo ha bisogno di essere allungato, e per tanto devi svolgere qualche rapido e facile esercizio di stretching. Incrocia le mani dietro la testa e fai una leggera pressione portando il collo e il capo verso il baso: mantieni la posizione per un minuto per allungare i muscoli del collo e alleggerire la tensione.

3. Mobilità del collo: per non rischiare di rimanere con il collo indolenzito a fine giornata, prenditi qualche minuto per muovere il collo con dei movimenti studiati, in modo da sciogliere i nervi e i muscoli. Alza leggermente il mento verso il soffitto e disegna in aria i numeri da 0 a 9: in questo modo il collo compirà i movimenti necessari per farti sentire immediatamente più leggera.

4. Braccia: quando si scriver per tanto tempo al computer possono nascere infiammazioni dei nervi o peggio ancora, il tunnel carpale. Alzati in piedi, posizionando il dorso delle mani sulla scrivania. Tendi le braccia e fai una leggera pressione, mantenendo la posizione per circa 10 secondi.

5. Occhi: non solo il corpo, ma anche i tuoi occhi si stancano facilmente quando si lavora tanto al computer. Per rilassare la vista affaticata non dovrai fare altro che distogliere lo sguardo dallo schermo del pc e fissare un punto lontano per qualche minuto. Dopodiché appoggia i palmi delle mani sugli occhi e fai una leggera pressione.