Gli oli essenziali sono degli oli, appunto, che vengono estratti da piante o frutti, tramite distillazione o spremitura. Conosciuti da sempre per la loro importanza nel campo della cura del corpo, da qualche anno sono stati rivalutati anche come rimedi naturali per alcuni disturbi fisici.

Gli oli essenziali possono essere assunti oralmente, per assorbimento epidermico o per inalazione tramite diffusori. Ovviamente, gli effetti che si ottengono sono diversi.

Conoscerli è importante, per sapere quali scegliere senza sbagliare. Online ce ne sono tanti, su Amazon c'è un'intera categoria dedicata agli oli essenziali, ma solo alcuni sono veramente efficaci.

Come scegliere gli oli essenziali

Al di là dell'uso che se ne fa, un olio essenziale deve avere una caratteristica fondamentale: deve essere puro. È importante accertarsi che sull'etichetta sia indicato che si tratta di un olio biologico al 100%. Questo significa che l'olio in questione non è stato trattato chimicamente, quindi potrete trarne tutti i vantaggi che vi offre e potrete essere sicuri di entrare in contatto con estratti sani, da cui il vostro corpo potrà trarre benefici, senza correre alcun tipo di rischio. Per essere certi della validità del prodotto, è bene controllare anche la sua data di scadenza. Con il tempo, infatti, un olio potrebbe perdere la sua essenza e, di conseguenza, potrebbe non essere più efficace.

Vediamo adesso quali sono gli oli essenziali maggiormente acquistati e consigliati.

Oli essenziali al bergamotto

L'olio essenziale di bergamotto è uno degli oli più utilizzati in aromaterapia. Generalmente, viene consigliato per aiutare la psiche e il corpo a rilassarsi. Per questo motivo, è utilizzato per lo più la sera e tramite diffusore, sebbene qualcuno lo utilizzi anche insieme al bagnoschiuma, nella vasca. Bastano solo poche gocce per percepire i suoi effetti. Alcune casalinghe lo trovano indicato anche per ammorbidire gli indumenti. Potete trovarlo su Amazon a 15,95 euro nella confezione da 100 ml, oppure a 7 euro nella confezione da 10 ml.

Consigli per l'utilizzo: se ne sconsiglia l'utilizzo a contatto con la pelle in un luogo luminoso o prima di entrarvi in contatto.

Oli essenziali al limone

Questi oli essenziali sono ricavati dalla buccia del limone. Generalmente sono utilizzati a contatto con la pelle per darle beneficio, infatti sono ottimi per ispessire le unghie, per schiarire le macchie della pelle e le cicatrici. In alcuni casi, è possibile miscelarne alcune gocce con una crema per far sì che siano utili contro la cellulite. Inoltre, sono utili anche come sgrassatori per le stoviglie. Sono reperibili su Amazon a 13 euro nella confezione da 100 ml e a 7 euro nella confezione da 10 ml.

Consigli per l'utilizzo: se usato con gli indumenti, potrebbe lasciare delle macchie.

Oli essenziali al mandarino

Tra i più consigliati, c'è un altro olio essenziale estratto dalla buccia di un agrume. Nello specifico, questa volta si tratta del mandarino. Più che per la cura della persona, questo olio essenziale nello specifico viene utilizzato per profumare gli ambienti e per creare un'atmosfera rilassante che, nei più romantici, rievoca quella natalizia. Insomma, si tratta di un ottimo alleato per distendere la mente durante le vostre pause. Lo trovate su Amazon a 12 euro nella confezione da 100 ml e a 8 euro nella confezione da 10 ml.

Consigli per l'utilizzo: si sconsiglia di utilizzarlo a contatto con la pelle durante l'esposizione al sole.

Oli essenziali al rosmarino

L'olio essenziale al rosmarino è il numero uno tra quelli consigliati per chi ha bisogno di scaricare lo stress e di mantenere la concentrazione. In effetti, è utilizzato in particolar modo dagli studenti durante il periodo degli esami. Ma non solo. Infatti, questo olio è utilizzato anche per alleviare dolori muscolari o dovuti a contratture e dare sollievo contro la cervicale.  Se vi interessa, lo trovate su Amazon 20 a euro nella confezione da 100 ml e a 9 euro nella confezione da 10 ml.

Consigli d'utilizzo: ricordatevi sempre di diluirlo con acqua e di non utilizzarlo durante una gravidanza o se siete un soggetto epilettico.

Oli essenziali al té

Questo olio essenziale è fortemente consigliato a chi ha bisogno di rinvigorire le energie e liberarsi dallo stress. L'olio al té, infatti, ha un importante ed immediato effetto energizzante, ma è anche purificante e calmante. In minima parte, è anche tonificante. Molto utile per ritrovare l'equilibrio nei periodi più intensi. Potete acquistarlo su Amazon a 14 euro nella confezione da 100 ml e a 9 euro nella confezione da 10 ml.

Consigli d'utilizzo: poco indicato per le donne in gravidanza.

Oli essenziali al timo

Questo olio essenziale è utilizzato solo ed esclusivamente per gli ambienti. Il suo odore riesce a neutralizzare gli odori. Per questo motivo, viene indicato come soluzione agli odori forti che si creano, ad esempio, in cucina. Poche gocce di olio di timo e non si sentirà più cattivo odore nell'aria. Inoltre, è un ottimo antibatterico, purifica l'aria e la rigenera. È in vendita su Amazon a 16 euro nella confezione da 100 ml e a 7 euro nella confezione da 10 ml.

Consigli d'utilizzo: sconsigliato a chi non ama gli odori forti.

Oli essenziali alla lavanda

L'essenza di lavanda non è utile solo come profumatore per gli armadi, come molti pensano. Essa, infatti, è ottima anche da applicare sul cuscino o da diffondere in casa tramite diffusore. Bastano poche gocce per avere un piacevole effetto di relax e accompagnare il sonno. In alcuni casi, funge anche da antidolorifico e antinfiammatorio. Per provarlo, potete acquistare una boccetta su Amazon a 11 euro nella confezione da 100 ml e a 9 euro nella confezione da 10 ml.

Consigli d'utilizzo: questo olio è uno di quelli più sicuri in commercio, stando a chi ne fa uso, e si adatta a tutte le situazioni.

Oli essenziali all'arancia

Questo olio è utilizzato per combattere l'insonnia o per problemi di stomaco, ma solo se diluito con delle tisane. Se miscelato con una crema idratante può essere ottimo per prevenire la comparsa delle rughe. In generale, ha un gusto e un odore molto forti, quindi va utilizzato con parsimonia. Su Amazon lo trovate a 13 euro nella confezione da 100 ml e a 8 euro nella confezione da 10 ml.

Consigli d'utilizzo: sconsigliato per la profumazione di ambienti chiusi.

Oli essenziali all'eucalipto

L'olio essenziale all'eucalipto è utilizzato soprattutto come profumatore d'ambienti. Esso, infatti, è molto profumato e fresco. Per questo motivo, riesce a combattere i cattivi odori e a rinfrescare l'ambiente, soprattutto nei mesi più caldi. Ne bastano davvero poche gocce, ragion per cui è un  prodotto a lunga durata. Potete trovarlo su Amazon a 19 euro nella confezione da 100 ml e a 9 euro nella confezione da 10 ml.

Consigli d'utilizzo: è poco indicato per chi non sopporta gli odori forti, ma preferisce delle profumazioni più dolci.

Oli essenziali all'origano

L'olio essenziale all'origano è tra i più acquistati tra coloro che si cimentano nell'aromaterapia. In particolare, questo origano arriva dalla Grecia e l'estratto che se ne ricava è puro al 100%. Viene molto utilizzato per combattere raffreddori e stati influenzali. È in vendita su Amazon a 2o euro nella confezione da 100 ml e a 8 euro nella confezione da 10 ml.

Consigli d'utilizzo: essendo un'essenza pura, è consigliabile utilizzarne una o due gocce alla volta.

Oli essenziali: quali sono e a cosa servono

Gli oli essenziali sono oli estratti da piante o frutti tramite distillazione o spremiture. Essi vengono utilizzati senza l'aggiunta di sostanze chimiche o altri agenti che ne potrebbero alterare la composizione e sono alla base dell'aromaterapia, una metodologia di cura e sollievo per alcuni disturbi fisici che si sta diffondendo negli ultimi anni.

Questi oli hanno un effetto benefico sull'organismo e aiutano a prendersi cura del proprio benessere. In commercio, come abbiamo visto poco fa, ce ne sono veramente tanti. Esistono gli oli al limone, all'arancia, al luppolo, alla menta, all'origano e tanti altri.

Ogni tipologia ha una sua peculiarità e, sebbene si tratti di essenze naturali, bisogna fare attenzione a quale si utilizza e in quale modalità. Infatti, gli oli essenziali possono essere assunti in tre modalità: per inalazione, via orale e per assorbimento epidermico. A volte le tre modalità di assunzione possono essere interscambiabili, altre volte no. Molto dipende dalla purezza dell'olio e dalle condizioni di chi ne fa uso. Ad esempio, le donne in gravidanza e i soggetti epilettici dovrebbero evitarne l'assunzione per assorbimento epidermico. Per avere la certezza di non correre rischi, è bene farsi consigliare da qualcuno di più esperto prima di farne uso.

Gli oli essenziali che vengono assunti per via orale possono essere efficaci soprattutto contro la febbre, contro le infiammazioni, gli stati influenzali e gli strappi muscolari.

Gli oli essenziali che vengono diffusi nell'aria e inalati, solitamente, vengono utilizzati per rinfrescare l'ambiente, neutralizzare eventuali batteri e cattivi odori, ma anche per creare un ambiente rilassante, che possa, ad esempio, conciliare il sonno.

Gli oli essenziali per assorbimento epidermico possono essere associati a creme specifiche e hanno il solo scopo di aiutare nella cura della persona. A seconda del tipo di olio che si sceglie, esso può essere efficace per l'idratazione, per rassodare, per esfoliare, per illuminare o per aiutare contro gli inestetismi e le macchie dell'età.