Il matrimonio è un esperienza meravigliosa, è il momento in cui una coppia rende effettiva la propria unione con la speranza che quell’amore riesca a durare per sempre. Non è un caso che venga definito un “giorno speciale”. La preparazione, l’attraversamento della navata, la cerimonia in chiesa e il ricevimento sono momenti emozionanti e gioiosi che i due sposi condividono con i propri cari. Non sempre però le cose vanno come si era previsto. Ecco quali sono gli errori più comuni che si commettono nel giorno delle nozze.

1. Bere alcolici la sera prima – Che sia l’addio al nubilato o una cenetta intima con il futuro marito, non importa, bere alcolici la sera prima del matrimonio non porta a nulla di buono. La sveglia suona all’alba e si sentono gli effetti dell’hangover fino alla fine della cerimonia. Inoltre, come si potrebbero rifiutare le decine di brindisi che proporranno gli ospiti?

2. Non ingaggiare un fotografo professionista – Tutti hanno un amico che si diletta a fare foto ma, a meno che non si tratti di un professionista, meglio evitare di affidare a lui il servizio fotografico, si rimarrebbe delusi. E’ il proprio giorno speciale ed ha bisogno di essere ricordato in modo degno.

3. Non chiamare un dj – A meno che non si voglia passare tutto il ricevimento ascoltando in loop, sarebbe meglio ingaggiare un dj per il giorno del proprio matrimonio. In questo modo, sarà scelta anche la musica adatta per il ballo tra padre e figlia.

4. Ridursi all’ultimo minuto – Il matrimonio, si sa, richiede mesi e mesi di preparazione ma, come al solito, per i dettagli più importanti ci si riduce sempre agli ultimi giorni. Il risultato? Si arriva alla cerimonia stressati e stanchi.

5. Invitare persone che non si vedono da anni – Il matrimonio è un momento fondamentale nella vita di una coppia e non c’è niente di meglio che condividerlo con gli amici e i parenti più cari. Le persone che non si vedono da anni dovrebbero essere eliminate dalla lista degli invitati, visto che durante le nozze non si ha neppure il tempo di scambiare qualche chiacchiera con loro.

6. Non trascorrere abbastanza tempo con gli ospiti – Il giorno del matrimonio, gli sposi vivono su un altro pianeta. Oltre ad essere emozionati, si trovano alle prese con servizi fotografici, taglio della torta e cambi d’abito. E’ proprio per questo che spesso non dedicano abbastanza tempo agli ospiti, anche se lo desidererebbero più di ogni altra cosa.

7. Non pianificare il primo ballo – Il giorno del matrimonio, sulla carta, viene programmato tutto nei minimi dettagli. L’unica cosa a cui non viene dato rilievo è il primo ballo tra marito e moglie. Anche se deve essere qualcosa di spontaneo, sarebbe bello pensare ad un'idea unica e romantica fin dal primo momento.

8. Non avere nessun aiuto nel post-matrimonio – Delle nozze perfette richiedono una preparazione lunga mesi, in pochi, però, si preoccupano del post-matrimonio. Se viene lasciato tutto al caso, si finisce per perdere gioielli, trucco ed altri dettagli e accessori che hanno reso unico il proprio look.

9. Investire nella cerimonia da sogno piuttosto che nella luna di miele – Per il matrimonio si spendono delle somme di denaro incredibili ma, una volta terminata la cerimonia, ci si può pentire di non aver investito quei capitali per un viaggio di nozze incredibile. Il ricevimento dura solo qualche ora, mentre la vacanza è il primo momento in cui gli sposi si godono davvero la vita da marito e moglie.

10. Non poter condividere il viaggio di nozze con gli amici cari – Il viaggio di nozze è la giusta ricompensa che gli sposi si meritano dopo aver affrontato lo stress del matrimonio. Sarebbe un’esperienza da condividere con i propri amici più cari, ma purtroppo la tradizione vuole che sia un momento riservato ai neo-coniugi.