2 Novembre 2021
11:00

Harry Styles è il re della moda genderless: sul palco con il vestitino di Dorothy del Mago di Oz

Chi non ricorda Judy Garland nel film “Il Mago di Oz”? Harry Styles ha ricreato alla perfezione il look di Dorothy per un concerto: vestitino a quadri azzurri, fiocco sui capelli e le celeberrime scarpette rosse. Il cantante non ha paura di giocare con trucco e accessori e i fan non potrebbero amarlo di più.
A cura di Beatrice Manca

Il vestito a quadretti bianchi e blu, le scarpette rosse e perfino il fiocco sui capelli: solo Harry Styles poteva interpretare Dorothy del Mago di Oz con tanto stile. L'ex leader degli One Direction è un cantante e attore apprezzatissimo dalla generazione Z non solo per il suo talento, ma anche per i look genderless. Dai red carpet alle apparizioni in tv Harry Styles non rinuncia mai a smalto, borse o boa di piume, dimostrando che la moda è molto più divertente quando si va oltre le etichette di "maschile" e "femminile". Durante un concerto al Madison Square Garden però si è superato: ha anticipato i festeggiamenti di Halloween vestendosi da Dorothy, ma in versione griffata.

Harry Styles con make-up e fiocco sui capelli

Chi non ricorda Judy Garland bambina nel film Il Mago di Oz? Il cantante ha ricreato alla perfezione il look di Dorothy: ha indossato uno vestitino a quadri azzurri con colletto bianco e le maniche a sbuffo, completato da calzamaglie rosse e dalle famose scarpette rosse con i brillantini, quelle che avrebbero permesso alla protagonista di tornare a casa. Non potendo acconciare i capelli con le trecce di Dorothy il cantante ha indossato un fiocco sulla testa e ha sfoggiato un make up con le guance rosate.

Harry Styles, foto di Anthony Pham via Instagram @Gucci
Harry Styles, foto di Anthony Pham via Instagram @Gucci

Harry Styles ha avuto un alleato speciale: Alessandro Michele, lo stilista di Gucci, che ha curato il look nei minimi dettagli: avete notato il cestino da pic-nic in paglia? Il cantante indossa da anni i look del brand italiano, interpretando lo spirito fluido e anticonformista del designer. Harry Syles però non era l'unico mascherato sul palco: anche gli altri membri della band si sono vestiti come i personaggi del film, dall'Uomo di Latta allo Spaventapasseri.

Harry Styles con la band, foto di @anthonypham via @Gucci
Harry Styles con la band, foto di @anthonypham via @Gucci

Harry Styles è il paladino della moda genderless

Harry Styles non ha paura di mettersi in gioco con make up e accessori considerati "femminili": rappresenta il volto di una nuova generazione che vuole esprimersi secondo i propri gusti, senza lasciarsi condizionare dalle etichette. Harry Styles ha sempre spostato il confine tra maschile e femminile con grande grazia e molta ironia: si è fatto fotografare vestito come la Sirenetta e poi ha conquistato una storica copertina di Vogue con un abito da sera con le balze. Smalto, borse e make up sono solo accessori: evviva Harry Styles, che abbatte gli stereotipi sulla mascolinità tossica con leggerezza (e con stile).

Achille Lauro ed Harry Styles sfoggiano la it-bag del momento: sono il simbolo della moda genderless
Achille Lauro ed Harry Styles sfoggiano la it-bag del momento: sono il simbolo della moda genderless
Harry Styles con il ciondolo banana: è l'accessorio perfetto per chi non ha paura di osare
Harry Styles con il ciondolo banana: è l'accessorio perfetto per chi non ha paura di osare
Damiano dei Maneskin col body di paillettes a Sanremo 2021, è il nuovo trend della moda genderless
Damiano dei Maneskin col body di paillettes a Sanremo 2021, è il nuovo trend della moda genderless
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni