Gwyneth Paltrow è una delle attrici hollywoodiane più famose al mondo e negli ultimi anni è anche diventata esperta di lifestyle grazie al suo blog "Goop", sul quale da consigli di wellness, bellezza e alimentazione. Spesso però è finita al centro delle polemiche poiché secondo gli esperti i suoi metodi naturale non sarebbero propriamente efficaci. Di recente, la star è riuscita nuovamente a far parlare di sé, in che modo? Incoraggiando l'uso di prodotti a base di marijuana.

Gwyneth Paltrow ancora una volta al centro delle polemiche

Dopo aver parlato del clistere con il caffè, le creme ingeribili e il bagno di vapore vaginale, Gwyneth Paltrow è tornata al centro delle polemiche. Sul suo sito di lifestyle "Goop" ha infatti incoraggiato i fan ad acquistare dei prodotti a base di cannabis. In California, ovvero il paese in cui vive l'attrice, la marijuana è legale per scopi ricreativi ed è proprio per questo che ha pensato bene di stringere un accordo con MedMen, società di farmaci per il benessere intestinale che produce prodotti con la sostanza stupefacente. Degli esempi? Un tè, una “bomba da bagno” per problemi intestinali, un cocktail al limone per il benessere fisico, tutto a base di cannabis. Non è un caso che la Paltrow sia stata definita la "regina della marijuana". Ora l'obiettivo di Goop è capire se la droga leggera potrebbe aiutare le donne ad alleviare la sindrome premestruale. Per il momento non esiste nessuna prova certificata ma non si esclude che al termine di attenti studi la sostanza possa rivelarsi benefica. L'unica cosa certa per il momento è che Gwyneth continua a far discutere con le sue controverse scelte.