Siamo sempre stati abituati a pensare che le star amassero sottoporti a lunghe ed elaborate sessioni di trucco, così da apparire meravigliose e perfette sui più ambiti palcoscenici e red carpet internazionali. Gwyneth Paltrow, però, fa eccezione e non solo perché durante la quarantena ha rivelato una versione inedita di lei, ovvero quella più "naturale". In pieno lockdown non ha avuto paura di mostrarsi senza trucco o alle prese con delle maschere per la pelle del viso, dando prova di essere bellissima anche in modalità acqua e sapone. È stata però la sua make-up artist Lisa Aharon a rivelare tutti i suoi segreti di splendore, spiegando quello che succede in camerino quando cura il beauty look dell'attrice.

A differenza di molte altre colleghe, la Paltrow non ama stare seduta ore e ore alle prese con fondotinta, correttore, rossetto e ombretti, preferisce snellire questa operazione il più possibile ed è per questo che opta sempre per dei trucchi freschi, naturali e discreti. Sarà perché non vuole usare troppi prodotti sul viso o perché semplicemente non si vede con dei make-up molto marcati, ma la cosa certa è che ogni volta che appare in pubblico non sfoggia mai dei look particolarmente elaborati. Il prodotto a cui non riesce proprio a rinunciare, però, è la crema idratante. La applica sia quando deve rimanere al naturale, sia quando deve creare una base, la aiuta a mantenere la pelle liscia e levigata a lungo. Il massimo che si concede? Quando si sente in vena di osare, punta tutto su uno smokey eyes appena accennato. In quante vorrebbero vantare un aspetto tanto perfetto a 47 anni? A quanto pare Gwyneth non nasconde nessun segreto, si limita a rimanere il più semplice e naturale possibile.