Una delle mode più che speravamo di non rivedere anche quest'anno? Il pantalone con il “risvoltino”, ma lentamente stiamo correndo ai ripari. Brutte notizie infatti per gli hipster, i cui tratti caratteristici sono pantaloni stretti, barbe lunghe, camicie a quadri e i tanto odiati risvoltini. Il prossimo primo aprile verrà celebrata la Giornata nazionale contro il risvoltino, che intende debellare l’orribile mania di portare i pantaloni arrotolati fin sopra alle caviglie.

L’evento è stato creato per scherzo su Facebook dal gruppo “Lega nazionale contro il risvoltino”, ma nelle ultime ore sta contando centinaia di adesioni, simbolo che questi outfit moderni sono davvero poco apprezzati. In occasione del prossimo 1 aprile, dalle 8 alle 23, invece di fare scherzi per il classico “Pesce d’aprile”, si chiede a tutti di inchinarsi e di “srotolare” i risvoltini dei pantaloni degli hipster che si incontreranno per strada. L’appello recita:

Il primo aprile al posto del classico pesce finto attaccato sulla schiena dei malcapitati cari amici, rendiamoci utili e fermiamo questa epidemia del risvoltino. Aiuta anche tu un portatore di questo problema nella giornata Nazionale dedicata all'abolizione di questo scempio. Un tuo inchino con sistemazione pantaloni può salvare un essere umano.

L’immagine simbolo dell’evento è stata scattata a Bologna, la città degli hipster per eccellenza, da dove probabilmente sarà partita questa moda assurda. Se un tempo si arrotolavano i pantaloni alla caviglia quando la casa era allagata, oggi il risvoltino è diventato particolarmente alla moda, tanto che sono moltissimi i ragazzi che in ogni stagione e con ogni tipo di condizione climatica non possono fare a meno di scoprire le proprie caviglie. Coloro che sono stanchi di vedere tutto questo, potranno partecipare attivamente all'evento del prossimo primo aprile.