Mostra del cinema di Venezia 2021
4 Settembre 2021
11:45

Festival di Venezia 2021, i look promossi e bocciati sul red carpet: Zendaya al top, Kristen Stewart fa flop

Dopo la pandemia il red carpet del Festival di Venezia torna ad essere popolato da star internazionali con indosso abiti d’alta moda e gioielli da mille e una notte. Zendaya, Tina Kunakey, Kristen Stewart, Dakota Johnson, Serena Rossi e Greta Ferro sono solo alcune delle celebrities che hanno sfilato sul tappeto rosso. Ecco gli abiti più belli di Venezia e i look bocciati.
A cura di Marco Casola
da sinistra Barbara Palvin, Zendaya, Tina Kunakey
da sinistra Barbara Palvin, Zendaya, Tina Kunakey
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mostra del cinema di Venezia 2021

Dopo l'edizione sotto tono delle scorso anno, in cui a causa del Covid sono stati ridotti all'osso eventi e party, il Festival di Venezia torna ai vecchi fasti con uno stuolo di star italiane e internazionali accorse al Lido per sfilare sui red carpet delle diverse premiere cinematografiche. Sul tappeto rosso del Festival del cinema di Venezia 2021 sono riapparsi gli abiti da sera, i tacchi a spillo e i gioielli da mille e una notte indosso a star come Zendaya, Kristen Stewart, Tina Kunakey e Adriana Lima. Ecco gli ultimi look sul red carpet, gli abiti più belli e gli errori di stile.

Il nude look di Zendaya

La giovane attrice Zendaya ha sfilato sul tappeto rosso alla premiere del film Dune, di cui è protagonista insieme a Timothée Chalamet. Dopo averci ammaliato con la sua eleganza, arrivando a Venezia con uno strepitoso look Haute Couture di Valentino, sul red carpet della prima cinematografica è apparsa indossando un abito Balmain custom made a effetto nude, con drappeggi sul corpetto strutturato e maxi spacco laterale, abbinato a décolleté Louboutin della stessa nuance e a maxi collier con smeraldi di Bvlgari. Praticamente perfetta. Promossa.

Zendaya in Balmain cutom made
Zendaya in Balmain cutom made

Frange e paillettes per Adriana Lima

La modella brasiliana per il red carpet ha scelto un abito aderente con cut in vita di Etro. Il modello era ricoperto di paillettes dorate che disegnavano un motivo paisley sul tessuto nude e impreziosito con frange sulla gonna. La top sceglie poi un'acconciatura semplice con capelli lisci e fila centrale che non convince. Provaci ancora Adriana. Rimandata.

Adriana Lima in Etro
Adriana Lima in Etro

Il tubino strapless di Tina Kunakey

Meravigliosa come sempre la modella ha indossato un tubino nero strapless firmato Giorgio Armani Privé, con motivo lucente all over, al quale ha abbinato un paio di sandali in vernice nera dalle line essenziali. Impeccabile ed elegantissima. Promossa.

Tina Kunakey in Giorgio Armani Privé
Tina Kunakey in Giorgio Armani Privé

L'abito vedo non vedo di Dakota Johnson

Lucente e sensuale, l'attrice ha sfilato a Venezia 2021 con un lungo abito nude di Gucci dalle spalline imponenti con maxi scollatura, decorato da una cascata di lucenti cristalli e frange. Sensuale senza essere volgare. Promossa.

Dakota Johnson in Gucci
Dakota Johnson in Gucci

Verde smeraldo per Serena Rossi

La madrina del festival di Venezia sul red carpet è apparsa con un abito verde emerald di Alberta Ferretti dal lungo strascico, abbinato a gioielli Cartier e sandali Jimmy Choo. Splendido il colore, bellissimo l'abito ma il look appare poco originale. Rimandata.

Serena Rossi in Alberta Ferretti
Serena Rossi in Alberta Ferretti

Jake Gyllenhaal in bianco a Venezia

Voto 10 per l'attore che sul red carpet ha sfoggiato un look praticamente perfetto, con abito color ghiaccio dalle linee oversize di Valentino. Elegantissimo e trendy, anche senza cravatta, Jake Gyllenhaal dimostra che un uomo può vincere il premio di best dressed sul red carpet.

Jake Gyllenhaal in Valentino
Jake Gyllenhaal in Valentino

Glitter e stivaletti per Timothée Chalamet

Il giovanissimo attore ha presentato il suo ultimo film Dune indossando un lucente completo firmato Haider Ackermann, con shirt a maniche lunghe e girocollo dalle spalline squadrate, abbinata a pantaloni slim coordinati e stivaletti da rocker. Come sempre Timothée Chalamet riesce a essere originale senza strafare. Promosso.

Timothée Chalamet in Haider Ackermann
Timothée Chalamet in Haider Ackermann

Aida Yespica e il maxi spacco

La showgirl a Venezia indossa un body strapless a effetto nude, abbinato a gonna black dallo spacco vertiginoso. Poco adatto all'occasione l'abito, eccessivo lo spacco data la presenza di body nude e decori vistosi sul seno. Bocciata.

Aida Yespica in Gretel Z
Aida Yespica in Gretel Z

Kristen Stewart e il look "out of bed"

Senza dubbio la star più attesa di questo Festival, è arrivata a Venezia sfoggiando un divertente look bon ton con tutina bouclé e capelli color albicocca. Per il red carpet ha scelto un look lingerie di Chanel, con mini abito celeste dai profili in pizzo su pantalone coordinato. Sempre impeccabile e perfetta, questa volta Kristen convince meno con il look "out of bed". Bocciata.

Kristen Stewart in Chanel
Kristen Stewart in Chanel

Caterina Balivo e l'abito animalier

La conduttrice televisiva a Venezia ha sfilato con un lungo abito dal corpetto strapless, e dalla gonna vaporosa, caratterizzato da una fantasia tigrata. Troppo vistoso il print del modello, l'abito animalier secondo noi è poco adatto al red carpet di Venezia. Bocciata.

Caterina Balivo in Ermanno Scervino
Caterina Balivo in Ermanno Scervino

Greta Ferro sfila con i pantaloni

Addio abiti a sirena e maxi spacchi, Greta Ferro per il red carpet di Venezia sceglie un completo scuro di Giorgio Armani, con lucente top scollato che lascia la schiena nuda e pantaloni balloon. Con il suo look impeccabile Greta dimostra che una donna in pantaloni è elegantissima ed estremamente chic. Promossa.

Greta Ferro in Giorgio Armani
Greta Ferro in Giorgio Armani

Barbara Palvin e i preziosi ricami

La modella è apparsa sul red carpet di Venezia con un lungo abito che lasciava la schiena nuda di Giorgio Armani Privé, con perline e paillettes cucite su fondo grigio. Le linee over appesantivano la figura e il colore freddo non donava all'incarnato della modella. Bocciata

Barbara Palvin in Giorgio Armani Privé
Barbara Palvin in Giorgio Armani Privé
86 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni