Uno dei make up più amati dalle dive e uno di quelli più temuti dalle donne: la linea di eyeliner può rendere lo sguardo sensuale e magnetico ma può anche rovinare il tuo look trasformando il make up in un disastro. La linea può essere sottile, allungata, spessa, a coda, molto dipende anche dalla forma dei nostri occhi. Una cosa è certa: l'eyeliner possiamo metterlo tutte, bisogna solo imparare ad applicarlo con precisione per realizzare la linea più adatta la nostro occhio e al nostro look. Scopriamo come applicare l'eyeliner perfettamente con i trucchi e i consigli per non sbagliare.

A chi sta bene l'eyeliner?

La linea di eyeliner può essere realizzata su ogni tipologia di occhio, ma sarebbe da evitare nel caso di palpebra molto cadente in quanto si rischierebbe di trasferire l'eyeliner dalla palpebra mobile a quella fissa, rovinando il trucco.

Occhi piccoli: anche chi ha gli occhi piccoli può utilizzare l'eyeliner così da ingrandirli: il segreto è quello di realizzare una linea sottile e precisa partendo però da metà occhio. La linea andrà ingrandita andando verso l'esterno concludendo con un leggero tocco all'insù e abbinando alla linea di eyeliner un ombretto chiaro da applicare sulla palpebra mobile. La difficoltà maggiore è realizzare una linea precisa e simmetrica da entrambi i lati: un'inclinazione differente infatti, potrebbe rendere lo sguardo addirittura strabico. Meglio quindi realizzare il trucco con estrema precisione e non avere fretta: le prime volte può risultare complicato ma dopo qualche esercizio sarà tutto più semplice.

Occhi grandi: con gli occhi grandi potete realizzare la linea di eyeliner come più vi piace, sottile, solo a metà occhio, o solo sotto l'occhio. Con questa forma di occhio potete sbizzarrirvi. Se oltre ad essere grandi sono anche allungati non create linee troppo lunghe e nemmeno inclinate.

Occhi a palla o tondi: nel caso di occhi a palla non mettete l'eyeliner sia sulla parte superiore che su quella inferiore, altrimenti ne accentuerete la forma. Anche se gli occhi sono tondi e tendono al'ingiù bisogna fare attenzione applicando l'eyeliner solo sulla parte inferiore creando invece sulla parte superiore un effetto chiaro scruo con l'ombretto.

Come realizzare la linea di eyeliner perfetta?

Per creare la linea avrete bisogno innanzitutto di uno specchio che ingrandisca l'immagine così da vedere perfettamente il vostro occhio. L'ideale è posizionarvi sedute in un punto dove ci sia molta luce, meglio se frontale. In questo modo il corpo sarà stabile e potrete appoggiare i gomiti su una superficie piana che vi darà stabilità. Importante è anche la scelta del pennellino che deve essere un po' rigido per consentire maggiore precisione nella realizzazione della linea.

  • Prima di procedere con l'applicazione dell'eyeliner create una base stendendo un po' di cipria per farlo aderire meglio;
  • le palpebre devono essere socchiuse quando applichiamo l'eyeliner: se trovate difficoltà tenete il mento alto quando siete davanti allo specchio e non tirate l'occhio verso l'esterno come si fa di solito quando si applica la matita;
  • disegnate l'angolo esterno così da decidere dove terminerà la virgola, facendo la stessa operazione su entrambe gli occhi facendo in modo di mantenere la stessa angolazione;
  • portate poi il tratto verso la parte interna dell'occhio mantenendo inalterata la pressione;
  • man mano che vi avvicinate al termine assottigliate la linea;
  • se si sono creati dei piccoli spazi tra ciglia e linea riempiteli con dei tratti piccoli e decisi.

Qual'è il segreto per applicare l'eyeliner in modo semplice ?

Per stendere l'eyeliner in modo semplice il segreto è applicarlo in modo infracigliare: create dei piccoli e sottili puntini all'attaccatura delle ciglia per poi unirli e tracciare una linea completa. L'effetto sarà naturale ma lo sguardo sarà profondo. È una tecnica che si può usare con tutti i colori: dal nero per un effetto più intenso al marrone, ideale per un trucco da giorno, fino ad arrivare agli eyeliner colorati ideali per l'estate.

Partite dall'angolo interno dell'occhio e delineate la rima ciliare fino all'angolo esterno: il tratto dovrà essere preciso e sottile per un look sofisticato, mentre potrete crearlo più spesso per un make up più audace. Per creare l'angolo finale della linea di eyeliner, che solitamente prosegue verso le tempie, dovrete prendere come punto di riferimento la rima ciliare inferiore, e proseguire la linea immaginaria che collega l'angolo esterno inferiore con la linea di eyeliner che avete appena tracciato. In questo modo valorizzerete in modo naturale il vostro sguardo e riuscirete a creare due linee identiche su entrambi gli occhi.

Quale eyeliner scegliere?

È importante scegliere l'eyeliner più adatto a noi per rendere il trucco più semplice. Dipende molto anche dalla nostra manualità. Ecco come scegliere quello più adatto a noi!

Eyeliner liquido: quello classico, che ha la punta a pennellino, non è molto semplice da applicare quindi è consigliato alle esperte perché l'errore è dietro l'angolo ed è difficile correggerlo perché asciuga subito. C'è poi quello con la punta in velcro che invece si controlla con maggiore facilità e può essere utilizzato anche dalle meno esperte anche se è necessario avere un tocco leggero per ottenete un colore omogeneo.

Eyeliner a penna: di sicuro questo tipo di eyeliner ci permette di segnare una linea più precisa e va bene anche per chi ha poca manualità.

Eyeliner in gel: è forse il più adatto alle inesperte: garantisce un colore omogeneo oltre a disegnare un tratto preciso e poi non asciuga subito quindi può essere facilmente corretto.

Trucchi e consigli per applicare l'eyeliner in maniera perfetta

Vediamo ora alcuni semplici trucchi per applicare l'eyeliner in maniera perfetta ma anche per correggere eventuali errori e per farla durare di più. Ecco qualche consiglio utile!

Scotch: questo semplice sistema è l'ideale per tracciare bene la virgola esterna: quello che vi occorre è un pezzetto di scotch di carta. Mettetelo in diagonale sotto l'occhio, lì dove traccerete la virgola che potrete disegnare senza paura di sbagliare: gli eccessi finiranno sullo scotch e la linea sarà perfetta. Se non avete lo scotch potete utilizzare anche un biglietto da visita, che vi farà da guida per tracciare la virgola esterna.

Cucchiaio: un altro trucco per realizzare una virgola perfetta, è quello di utilizzare un cucchiaino che sarà il vostro "righello". Mettete il manico sotto l'occhio in diagonale, sarà la vostra guida per tracciare il contorno inferiore. Per la parte superiore girate il cucchiaio e mantenetelo per il manico e posizionatelo (con la parte sporgente verso l'esterno) poco sopra la riga che avete tracciato: ora potete completare la vostra virgola seguendo la curva del cucchiaio. Non vi resta che riempire le due linee che avete tracciato per completare il lavoro.

Correggere le sbavature con la matita color carne: se nell'applicare l'eyeliner vi ritrovate con una piccola sbavatura, potete correggerla con una matita color carne che stenderete subito sotto la linea di eyeliner che avete tracciato. Questo trucco è ideale anche per rendere la linea più sottile.

Come ottenere un angolo preciso: se non riuscite a delineare in maniera precisa l'angolo, il trucco sta nel tracciare la linea al contrario, invece che verso l'esterno, così sarà più semplice capire dove termina l'angolo esterno.

Come far durare più a lungo l'eyeliner: è davvero molto semplice far durare ancora di più la vostra eyeliner, soprattutto quando fa caldo e avete bisogno di un trucco perfetto per tutto il giorno: una volta messo l'eyeliner applicateci sopra un poco di ombretto con un pennellino sottile con il quale ripasserete le linea intorno agli occhi. In questo modo l'eyeliner sarà fissato e durerà più a lungo. Potete utilizzare questo trucco anche con a matita per occhi.

Consigli per le inesperte: se proprio non riuscite, nemmeno con questi trucchi ad applicare bene l'eyeliner, allora mettetela senza utilizzare nessuna guida e poi correggete le sbavature con un cotton fioc imbevuto di struccante per occhi. Un altro consiglio è quello di usare la matita come guida, soprattutto se non avete la mano ferma: tracciate la linea con la matita e passateci sopra l'eyeliner.