La principessa Eugenie di York sta vivendo un momento magico della sua vita: a due anni dal matrimonio con Jack Brooksbank, è in attesa del suo primo figlio. Fino alla settimana scorsa aveva preferito tenere la gravidanza nascosta per non oscurare la sorella Beatrice, che la scorsa estate si è sposata a sorpresa in piena pandemia, ma, dopo essere stata paparazzata tra le strade di Londra con un pancino abbastanza evidente, non ha potuto fare a meno di fare l'annuncio ufficiale sui social. Ha evitato i ritratti di coppia in pieno stile Windsor, ha preferito immortalare in primo piano delle pantofoline orsetto, le scarpe che probabilmente il nascituro indosserà non appena verrà al mondo. Il parto è previsto per i primi mesi del 2021 e i due futuri genitori non vedono l'ora di tenere tra le braccia il Royal Baby.

Perché Eugenie non vuole che il figlio sia principe

La cosa che in pochi avrebbero mai immaginato è che la principessa avrebbe pensato di rinunciare ai titoli nobiliari, così che il figlio non entri nella linea di successione al trono, visto che è il nono bisnipote della regina Elisabetta II. Secondo i tabloid britannici, infatti, Eugenie sarebbe molto combattuta: sa che il titolo è allo stesso tempo una maledizione e una benedizione e, avendo intenzione di dare al bimbo una vita "normale" senza agi e privilegi, sarebbe disposta a dire addio ai Windsor proprio come ha fatto Meghan. Per il momento, però, la questione rimane ancora in forse, non si esclude che la cugina di William ed Harry cambi idea all'ultimo minuto: ad oggi il suo unico desiderio è che il nascituro sia in ottima salute.