In Italia la quarantena è terminata e, sebbene continui a esserci la paura del contagio, tutti hanno voglia di ricominciare e di godersi la ritrovata libertà con le dovute precauzioni dopo aver passato circa due mesi chiusi in casa. A partire dal 18 maggio hanno riaperto i parrucchieri, rimasti chiusi per settimane a causa del lockdown, e, sebbene siano costretti a seguire una serie di linee guida rigidissime, sono stati "presi d'assalto" da tutti coloro che avevano la necessità di tingere e tagliare i capelli. Dopo Michelle Hunziker e Ilary Blasi, entrambe tornate al biondo platino, è arrivato anche il primo uomo "famoso" nella lista di coloro che hanno cambiato look nel post isolamento. Si tratta di Eros Ramazzotti, che nelle ultime ore è stato capace di lasciare senza parole i fan.

Ha sempre portato i capelli corti, dunque, nonostante la chiusura dei barbieri, durante la quarantena avrà potuto tranquillamente tagliare la chioma con il rasoio ma per festeggiare la fine di questo incubo ha fatto qualcosa di speciale. Si è affidato al barbiere di fiducia, optando per una rasatura in stile tribale. Ora su tutta la nuca ha linee e figure geometriche originali . Ha rivelato l'acconciatura con una Stories condivisa sui social, nella quale è apparso di spalle con la testa in primo piano. Nella didascalia ha poi scritto: “Quando l'arte supera la fantasia”. I fan hanno apprezzato molto il "colpo di testa" e si sono subito dati alle possibili interpretazioni. In molti ritengono che, visto che il cantante è un grande tifoso della Juventus, quei disegni potrebbero ispirarsi ai look dei calciatori: sarà vero?