Ieri è stata una giornata importante per la Gran Bretagna, che per la quarta volta nella storia ha visto la regina Elisabetta II intervenire personalmente in una situazione di crisi. In piena emergenza Coronavirus, ha tenuto un discorso pubblico direttamente dal castello di Windsor, dove sta passando la quarantena, inviando un messaggio di speranza e risolutezza sia ai sudditi che a tutti coloro che si ritrovano a fronteggiare la stessa battaglia in ogni parte del mondo. Le sue parole hanno fatto il giro delle tv internazionali in pochissimi minuti ma quello che in pochi hanno notato è che il suo elegantissimo look aveva un significato simboli. Le scelte di stile della sovrana, si sa, non sono mai casuali, e anche in questa occasione si è servita degli abiti per lanciare un messaggio molto particolare.

La regina Elisabetta rende omaggio ai medici

La regina Elisabetta II ha parlato alla nazione per la quarta volta nella storia del suo lunghissimo regno e, per un'occasione tanto importante, non poteva che apparire elegante e impeccabile. Ha infatti indossato un raffinato abito verde smeraldo, un modello a girocollo e con le maniche lunghe, abbinato a dei preziosi gioielli e a un'acconciatura curatissima. Ha ringraziato tutti coloro che combattono la battaglia contro il Coronavirus in prima linea, ovvero i medici, gli infermieri e gli operatori sanitari, ed è proprio a loro che ha reso omaggio attraverso il look. Il colore del vestito rimanderebbe alla tonalità dei camici e delle divise utilizzate nei reparti degli ospedali. Non è la prima volta che la sovrana sceglie questa nuance, lo aveva già fatto nel 1991, quando decise di intervenire pubblicamente per la prima volta in piena Guerra del Golfo. Anche in quell'occasione, gli ospedali furono duramente colpiti dal conflitto e, considerando che Elisabetta non lascia mai nulla al caso quando si parla di outfit, probabilmente ha voluto paragonare l'emergenza Coronavirus a una vera a propria guerra.

La spilla preziosa era della regina Maria

Ci sono però alcuni dettagli differenti nei due look messi a confronto della regina. Sebbene sia ieri che nel 1991 abbia indossato delle file di perle preziose, ha cambiato la spilla portata sul petto. Quella sfoggiata durante il discorso sul Coronavirus apparteneva alla regina Maria, quest'ultima la ricevette nel 1893 come regalo di nozze dai suoceri, ovvero il re Edoardo VII e la regina Alexandra. Successivamente passò alla regina Madre e poi nel 1953 a Elisabetta II, che l'ha indossata in pubblico per la prima volta solo nel 2014. Si tratta di un gioiello con un'enorme pietra turchese centrale circondata da una serie di preziosi e scintillanti diamanti incastonati. Si tratterebbe di un altro simbolo di speranza, visto che la pietra avrebbe un valore sacro grazie alle sue proprietà protettive e curative, anche se a tutto questo si aggiunge un chiaro rimando alla tradizione della Royal Family.