Sua Maestà la regina Elisabetta parlerà alla nazione. Dopo settimane di silenzi e attese, il discorso si terrà domenica 5 aprile 2020 e la sovrana si rivolgerà alla Gran Bretagna e ai paesi del Commonwealth tutti, tramite reti radiofoniche e televisive. L'esigenza di rivolgersi al suo popolo nasce dalle difficili circostanze che l'Inghilterra e il mondo intero stanno vivendo a causa dell'emergenza da Coronavirus. L'evento del tutto eccezionale sarà trasmesso alle 21, ora italiana, registrato nel castello di Windsor dove la sovrana sta trascorrendo il suo isolamento precauzionale in compagnia del marito Filippo.

Tutti gli altri discorsi di Sua Maestà

Quello di domenica sarà il quarto discorso alla nazione tenuto in via straordinaria dalla regina, che si limita, solitamente, a parlare in occasione del Natale. Come in questo caso, anche le altre tre occasioni furono dipese da difficili momenti di crisi che il popolo era stato chiamato ad affrontare. La prima volta fu nel 1991, in occasione della Guerra del Golfo. Sei anni dopo Sua Maestà parlò alla vigilia del funerale della principessa Diana, scomparsa tragicamente in un incidente d'auto. Infine nel 2002 per la dipartita della Regina Madre. Risale al 2012, invece, il discorso positivo trasmesso dalla regina in occasione del suo Giubileo di Diamante, che ha sancito i 60 anni di regno della sovrana. Anche in questo caso, come è sua consuetudine, Elisabetta leggerà il testo da un monitor posto dinnanzi a lei, registrando il discorso.

A MESSAGE FROM HER MAJESTY THE QUEEN . As Philip and I arrive at Windsor today, we know that many individuals and families across the United Kingdom, and around the world, are entering a period of great concern and uncertainty. We are all being advised to change our normal routines and regular patterns of life for the greater good of the communities we live in and, in particular, to protect the most vulnerable within them. At times such as these, I am reminded that our nation’s history has been forged by people and communities coming together to work as one, concentrating our combined efforts with a focus on the common goal. We are enormously thankful for the expertise and commitment of our scientists, medical practitioners and emergency and public services; but now more than any time in our recent past, we all have a vitally important part to play as individuals – today and in the coming days, weeks and months. Many of us will need to find new ways of staying in touch with each other and making sure that loved ones are safe. I am certain we are up to that challenge. You can be assured that my family and I stand ready to play our part. ELIZABETH R

A post shared by The Royal Family (@theroyalfamily) on

Il comunicato reale e le parole di conforto

Dallo scoppio della pandemia, è la prima volta che Sua Maestà parlerà direttamente ai suoi sudditi. Il 19 marzo scorso era stato diffuso un comunicato ufficiale sull'account della royal family nel quale la sovrana faceva appello alla forza che da sempre ha caratterizzato il suo popolo. «Ci viene consigliato di cambiare la nostra normale routine e gli schemi di vita per il bene più grande delle comunità in cui viviamo e, in particolare, per proteggere i più vulnerabili – si legge nel testo – In momenti come questo mi viene da pensare che la storia della nostra nazione è stata forgiata da un popolo e da comunità capaci di unirsi per agire come una cosa sola». E ha poi voluto ringraziare quanti stanno combattendo in prima linea per fronteggiare questa pandemia che ha messo in ginocchio il mondo intero. Dovremo attendere le prossime ore per ascoltare il nuovo appello alla nazione di Sua Maestà.