Con i suoi 94 anni di età la regina Elisabetta è già campionessa di longevità, all’interno del mondo dei reali. Per non parlare dei quasi 70 anni passati sul trono, che sono da record. E in queste sette decadi passate con la corona sulla testa, accanto a lei c’è sempre stato il principe Filippo (99 anni). I due il 20 novembre festeggeranno ben 73 anni di matrimonio. Benché sia un traguardo importante e il loro sia stato un matrimonio d’amore e non combinato, non bisogna pensare che siano mancate le difficoltà. Tante volte la pazienza della sovrana è stata messa a dura prova, tant’è vero che più volte Sua Maestà ha avuto la tentazione di dare il benservito al marito, piuttosto incline ai tradimenti. Un documentario ha ricostruito quante volte i due sono stati sul punto di dirsi addio e porre fine al matrimonio.

Un principe infedele e una regina tollerante: il matrimonio di Elisabetta II e Filippo d'Edimburgo

La regina Elisabetta e il principe Filippo d'Edimburgo hanno alle spalle un matrimonio solido e longevo, ma non si può dire che il loro amore non abbia mai vacillato. A mettere più volte in crisi l’unione reale sono stati i molteplici tradimenti attribuiti al principe. Difficile quantificare le sue amanti, anche se si parla di tradimenti cominciati sin dai primi anni di matrimonio. E tra le donne amate da Filippo ci sarebbero anche due attrici: Pat Kirkood e Anna Massey. Il condizionale è d’obbligo, data l’assenza di prove ufficiali di tutte queste scappatelle, per lo meno note al grande pubblico. Sicuramente ha più certezze Elisabetta, visto che sarebbe stata sul punto di rompere il matrimonio oltre 60 volte, secondo la ricostruzione degli storici interpellati dalla Rai per il documentario La grande storia. Ben 63. La regina nella sua imperturbabilità di sovrana ha dall’altra parte una grande tolleranza in qualità di donna, anche verso le infedeltà del marito a quanto pare. Quest'ultimo, dal canto suo, l'ha sempre affiancata con discrezione e sostenuta con forza, rivelandosi comunque un alleato e un complice irrinunciabile.