Look alternati in bianco e nero per Elettra Lamborghini e Myss Keta che, nella terza serata di Sanremo 2020, quella dedicata ai duetti, sono salite sul palco dell'Ariston con outfit a contrasto black and white. Elettra è apparsa all'Ariston con un abito bianco di PLEASEDONTBUY signed by TWINSET, mentre Myss Keta ha calcato il palco con un completo maschile di Dsquared2, con giacca dai rever in satin e pantaloni palazzo, sul volto di quest'ultima occhiali da sole e la solita mascherina in maglia metallica.

Nelle terza serata di Sanremo, Elettra Lamborghini dice addio agli abiti con ruche e glitter della precedente serata, quegli abiti che avevano tanto fatto discutere il pubblico e che avevano scatenato sul web una serie di meme. Ora la cantante opta per un modello più semplice ed essenziale in total white. Si tratta di un candido tubino aderente con maniche lunghe, che lascia le spalle nude, con drappeggi e maxi anelli frontali ricoperti di cristalli che ricordano un piercing, proprio come quelli tanto amanti dalla Twerking Queen. La gonna del vestito a sirena termina con un lungo strascico posteriore. Che dire del look di Elettra? Semplice, scontato, certo migliore del precedente, ma senza un guizzo.

Myss Keta e la scollatura sul palco di Sanremo

Dal canto suo Myss Keta ha lasciato a casa gli outfit sopra le righe, super sexy ed estremi, per sposare sul palco di Sanremo uno stile più pulito ed essenziale. Proprio lei che si dichiara amante dei look massimalisti, proprio lei che è contraria a tutto ciò che è minimal questa sera ha scelto un semplicissimo smoking, reso sexy dal nudo sotto la giacca, infatti non ha indossato alcun top o reggiseno. Senza alcun dubbio chic, senza dubbio elegante, anche un po' sexy, ma Myss Keta ci piace quando è estrema, sopra le righe, senza limiti, quando non si lascia costringere dalle regole di un palco come quello di Sanremo. Ci saremmo aspettati qualcosa di trasgressivo e più originale. Forse Keta ha fatto la prima scelta minimal della sua vita per altruismo, forse non voleva rubare la scena all'amica Elettra, in questo caso è perdonata.