Victoria’s Secret perde colpi e giorno dopo giorno sono sempre meno le modelle che decidono di continuare a sfilare per il noto marchio di biancheria intima. La prima ad abbandonare le ali da angelo è stata Miranda Kerr, che però non ha scelto volontariamente di abbandonare il brand, ma che anzi è stata licenziata a causa del suo carattere difficile e dei suoi continui “capricci”. Solo qualche giorno fa, aveva poi fatto discutere la scelta della giovane ventiduenne bionda Karlie Kloss, che ha comunicato di abbandonare le passerelle di Victoria’s Secret per ritornare all’università. La modella infatti, tra continue sfilate e servizi fotografici, non trovava più il tempo per studiare e per realizzarsi dal punto di vista accademico.

Oggi, anche un’altra super modella ha dichiarato che lascerà per sempre il noto marchio di lingerie. Si tratta di Doutzen Kroes, 30 anni, angelo fin dal 2008. Ufficialmente ha spiegato di aver avuto un’importante opportunità lavorativa in Europa, in conflitto con i suoi doveri legati a Victoria’s Secret. Voci girano che, però, si tratterebbe solo di scuse e che il vero motivo che spingerebbe le modelle ad “appendere al chiodo” le ali da angelo sarebbe di natura economica. Si parlerebbe infatti di compensi troppo bassi, soprattutto se paragonati a quelli delle colleghe Alessandra Ambrosio e Adriana Lima. Negli ultimi anni, gli angeli sono passati da 4 a 8 ed inevitabilmente gli stipendi sarebbero stati dimezzati, passando da milioni di dollari ad alcune centinaia di migliaia di dollari, considerati “spiccioli” da queste modelle tra le più desiderate e pagate al mondo. Certo è che tutte coloro che hanno sempre desiderato di diventare degli angeli potranno ora ben sperare, visti i due posti vacanti nell’azienda.