Una delle sfilate più attese della Milano Fashion Week, che si concluderà oggi, è stata quella di Donatella Versace, tenutasi sabato scorso. A giudicare dal risultato, non ha deluso le aspettative. La stilista ha voluto rendere omaggio al cantante e amico Prince, scomparso solo qualche mese fa, lasciando un vuoto immenso nel mondo della musica e nella sua vita.

Non di rado, la star aveva indossato alcune delle sue stravaganti creazioni, rendendo il suo stile sopra le righe. E' proprio per questo che Donatella ha voluto dedicargli il suo incredibile show. Innanzitutto, la stilista ha scelto una colonna sonora unica, ha fatto calcare la passerella ai modelli sulle note di alcuni brani inediti che lo stesso Prince le aveva inviato qualche mese prima di morire. I capi della nuova collezione Uomo Primavera/Estate 2017 si ispirano inoltre allo stile del cantante.

Cappotti viola, pantaloni sartoriali con vita e caviglie elasticizzate, giacche di pelle con rifiniture borchiate, camicie con ruches in seta, giacche monopetto, scolli che lasciano il petto in mostra, stampe iconiche desaturate, sono solo alcune delle caratteristiche degli abiti presentati in passerella, perfetti per un uomo di mondo dal carattere fiero e dall’attitudine individuale.

Prince, una vera e propria fashion icon, li indossava tutti e, così facendo, è riuscito a giocare e provocare con il suo modo di vestire, esprimendo al meglio la sua personalità. La stessa Donatella è apparsa in passerella a fine show con un completo viola per omaggiare l'amico defunto al quale era legatissima. Lo stile della sua nuova linea Uomo è caratterizzato da leggerezza, stratificazione, fluidità, funzionalità, tutto è pensato per la vita contemporanea di un uomo rivoluzionario e sopra le righe, proprio come Prince.