Ogni donna avrà sempre sognato un uomo bellissimo, alto, prestante e soprattutto che si prende cura della propria igiene personale. Da oggi, però, capiranno che hanno sbagliato tutto. Una ricerca condotta presso l'University of Stirling ha dimostrato che gli uomini più attraenti sono quelli che mangiano l’aglio. Il sudore prodotto nelle 12 ore successive ad un pranzo o una cena che conteneva elevate quantità dell’alimento riesce ad avere un fortissimo impatto sul sesso femminile.

Si tratta di una vera e propria questione evolutiva: l’aglio è un alimento nutriente e dalle innumerevoli qualità benefiche e, quando le donne sentono il suo tipico odore sull’uomo, automaticamente lo considerano un possibile partner perché dimostra di essere sano al 100%. Certo, l’alito cattivo gioca un ruolo cruciale nella maggior parte delle interazioni sociali, ma anche l’odore che emanano le ascelle è fondamentale nelle relazioni intime e l’aglio, essendo antibatterico, riduce la quantità di microbi che causano i cattivi odori. L’aglio è antibiotico, antivirale, antimicotico, antiossidante ed ha moltissimi altri effetti benefici, è proprio per questo che dovrebbe essere assunto regolarmente non solo dagli uomini ma anche dalle donne.

Questo alimento è capace di migliorare anche l’odore del latte materno ed aiuta fin dal primo momento i piccoli ad attaccarsi naturalmente al seno della mamma. Insomma, l’aglio sembra essere la soluzione a quasi tutti i problemi. Coloro che dunque vanno alla ricerca di una donna da sedurre farebbero meglio a dire addio al dopobarba e al profumo: il segreto per diventare un vero è proprio playboy è mangiare grandi quantità di aglio.