Le famiglie reali di tutto il mondo sono state costrette a modificare in modo drastico le loro abitudini quotidiane a causa dell'emergenza Coronavirus, soprattutto quando si parla di lavoro. Anche se hanno detto temporaneamente addio agli incontri e agli eventi pubblici, attualmente sono alle prese con lo smartworking direttamente dagli studi dei loro palazzi e non perdono occasione per mostrarsi in videochat. La cosa particolare è che, se un tempo non potevano fare a meno di abiti griffati, tacchi a spillo e accessori sofisticati, ora scelgono degli outfit molto più economici e casual. Sapete che lo stile casalingo sfoggiato non viene scelto a caso? A rivelarlo è stata l'esperta di moda Susie Hasler, che ha analizzato attentamente i look da smartworking delle Royals, spiegando il significato simbolico degli abiti e dei colori scelti.

Kate Middleton, ad esempio, per una videochiamata in coppia con William ha optato per un maglioncino low-cost di Zara, un modello in giallo che l'ha fatta apparire luminosa come un raggio di sole, così da catalizzare su di lei l'attenzione dei media, nonostante sia apparsa solo sullo schermo. Letizia di Spagna, invece, sebbene abbia indossato delle ballerine senza tacco, non ha rinunciato alla formalità con un completo gessato dal taglio maschile. Qual è il messaggio che ha voluto inviare? È una business woman e non perde il suo potere neppure in un periodo difficile come questo. Per quanto riguarda Camilla, questa ha preferitodegli outfit "granny-chic", ovvero da nonna raffinata, con colori tenui e rilassanti come il rosa o l'azzurro, mentre la regina Maxima non ha rinunciato all'originalità con un ridente abito a fiori, a dimostrazione del fatto che vuole rimanere positiva. Insomma, le donne reali non perdono il loro "smalto" neppure in quarantena, in quanti avevano notato questi dettagli insoliti nei look da smartworking?