1 CONDIVISIONI
Quale compro

Le migliori creme solari per tatuaggi da acquistare per proteggere i tattoo

Le creme solari per tatuaggi sono protezioni formulate specificatamente per la pelle tatuata con lo scopo di schermare le radiazioni dannose del sole preservando così il colore e la brillantezza dei tatuaggi. Possono avere diversi fattori di protezione ed essere in spray, in crema o in stick, come quelli per sopracciglia tatuate. Scopriamo insieme quali sono le migliori protezioni solari per tatuaggi del 2021 attualmente disponibili in commercio, selezionate in base alle recensioni dei clienti Amazon e scelte fra quelle proposte dai brand leader nel settore come Believa Tattoo, Sunny side e Australian Gold Tattoo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Quale Compro Team
1 CONDIVISIONI

La nostra top 3

Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Le creme solari per tatuaggi sono delle protezioni solari appositamente formulate per proteggere i tatuaggi dai raggi UVA e UVB, che potrebbero far sbiadire e far perdere l'intensità del colore ai tatuaggi. In spray, in crema o in stick, a differenza delle normali creme solari, le creme solari per tatuaggi contengono schermi fisici e ingredienti mirati a prevenire la disgregazione delle molecole dei pigmenti di inchiostro del tatuaggio, evitando che scolorisca. In più non lasciano aloni chiari e garantiscono un'abbronzatura uniforme anche in prossimità del tatuaggio.

Oggi in commercio è possibile trovare diverse creme per la cura dei tatuaggi e alcune, come la Bepanthenol, andrebbero applicate sempre, soprattutto su i tatuaggi appena fatti perché idratano e leniscono la pelle, aiutandola a guarire. I prodotti più specifici invece, come le creme solari per tatuaggi, devono essere applicati appositamente ogni qual volta ci si espone ai raggi UVA e UVB.

In commercio è possibile trovare diversi tipi di creme solari per tatuaggi: ci sono quelle maggiormente indicate per la protezione di tattoo molto estesi, e altre più adatte a piccole zone del viso come, ad esempio, le sopracciglia tatuate.

In questo articolo abbiamo selezionato le migliori creme solari per tatuaggi disponibili attualmente su Amazon come Believa Tattoo, Australian Gold Tattoo e Tatto defender di Sunny side, e stilato una guida all'acquisto con dei consigli utili per scegliere quella migliore in base alle proprie esigenze.

Bepanthenol Tattoo

La migliore per tatuaggi appena fatti

Immagine

Consigliata per chi cerca una crema solare per tatuaggi: con formula naturale; delicata; sicura

Pro: è uno dei migliori prodotti in commercio per la cura dei tatuaggi, non solo per il grado di protezione che offre, ma anche perché lenisce ed allevia i fastidiosi pruriti durante la fase di guarigione.

Contro: ha un prezzo leggermente maggiore rispetto alle altre creme, perché realizzata con formula naturale

Poiché è preferibile non applicare una crema solare sui tatuaggi appena fatti, per esporsi al sole senza correre rischi, è bene scegliere una crema con formula a base di pantenolo e vitamina B, che idratano l'epidermide e la aiutano a rigenerarsi dall'interno consentendo un veloce recupero e, allo stesso tempo, garantendo un'esposizione al sole sicura. In tal senso, è apprezzata da tutti la Bepanthenol Tattoo: offre una protezione pura e delicata in una formula senza conservanti, profumi e coloranti.

Altre soluzioni consigliate di creme solari per tatuaggi appena fatti:

Believa Tattoo

La migliore crema solare per tatuaggi con spf 50+

Immagine

Consigliata per chi cerca una crema solare per tatuaggi: senza coloranti; per pelli normali

Pro: un prodotto promosso su tutta la linea per quanto riguarda la qualità e la protezione dei tatuaggi, anche dopo un bagno. La crema si spalma facilmente e non lascia residui opachi.

Contro: sulla confezione non ci sono istruzioni in italiano, ma una crema di questo tipo è di applicazione intuitiva

Dopo circa una settimana dal tatuaggio, la pelle avrà cominciato a guarire; averne uno, però, significa doversi proteggere la pelle più del solito, soprattutto durante l'esposizione al sole, per esempio con una crema con spf 50. La crema solare per tatuaggi Believa Tatoo è un prodotto formulato specificatamente per questo, perché  scherma i raggi UVA quasi completamente e agisce prevenendo lo sbiadimento del colore e l’invecchiamento precoce del tatuaggio. Inoltre, è privo di coloranti e profumi sintetici, paraffine, conservanti, siliconi, parabeni ed emulsionanti PEG. Ideale per tutti i tipi di pelle.

Altre soluzioni consigliati di creme solari per tatuaggi con spf 50+:

Sunny Side Tattoo Defender

La migliore crema solare per tatuaggi stick

Immagine

Consigliata per chi cerca una crema solare per tatuaggi: che non unge; coprente; che non macchia

Pro: il prodotto si stende benissimo e ne basta molto poco, permette un'applicazione precisa, è pratico e maneggevole e quindi ottimo da tenere sempre in borsa per proteggere i tatuaggi più esposti, non solo al mare. Anche la profumazione è stata molto apprezzata.

Contro: pur essendo di ottima qualità, il prezzo rispetto alla quantità per alcuni è elevato, ma si tratta di un prezzo nella media per la categoria di prodotti in stick.

Le creme solari per tatuaggi esistono anche nella versione stick; tra le migliori in assoluto c'è la Sunny Side di Tattoo Defender, venduta in confezione da 9 ml con un fattore di protezione SPF 50+. Si tratta di una protezione solare con una profumazione naturale anallergica, che protegge i tatuaggi senza lasciare l’alone bianco, senza ungere e macchiare. La sua formulazione è studiata e realizzata in laboratorio certificato ISO 9001-9002, rispettando tutti gli standard qualitativi dei prodotti cosmetici della più alta qualità.

Altre soluzioni consigliate di creme solari per tatuaggi stick:

Perché utilizzare una crema solare specifica per tatuaggi?

Utilizzare un prodotto specifico per la protezione solare dei tatuaggi è molto importante. A differenza di un prodotto solare generico, la crema solare per tatuaggi è priva di agenti chimici dannosi per la pelle come ad esempio lanolina o olio, ed è dotata, nella maggior parte dei casi di filtri fisici, che non penetrano nella pelle e non vengono assorbiti.

Si tratta di filtri che creano una vera e propria barriera protettiva che dura più a lungo rispetto ai normali prodotti solari e che sono in grado di non fa passare i raggi ultravioletti, i principali responsabili dello scolorimento dell’inchiostro. Inoltre hanno un'alta concentrazione di sostanze lenitive ed idratanti che evitano la secchezza che potrebbe danneggiare.

Una protezione specifica per tatuaggi  è dunque una garanzia per preservare brillanti e definiti i nostri tatuaggi come il primo giorno.

Quando mettere la protezione solare per tatuaggi?

Affinché agisca efficacemente, la crema solare per tatuaggi deve essere applicata sia prima che dopo l'esposizione al sole e, nel caso in cui ci si faccia il bagno, è necessario applicarla nuovamente. In questo modo, i colori del tatuaggio non sbiadiranno e la pelle non rischierà di diventare secca.

Come scegliere la migliore crema solare per tatuaggi

Qui di seguito abbiamo stilato un pratica guida all’acquisto che ti aiuterà a valutare i parametri più importanti per acquistare la crema solare per tatuaggi più adatta alle tue esigenze.

Fra le cose più importanti da tener presente ci sono il filtro solare, l' INCI, l'impermeabilità, la formula, ed altri.

Ecco una lista di tutte le cose che non devono mai mancare nella tua protezione solare per tattoo.

Filtro solare

Il fattore di protezione solare SFP indica un livello di protezione dai raggi UVB: può andare dai 4 SPF ai 100 SPF e genericamente gli esperti consigliano di non scender mai sotto i 30.

Maggiore è l’SPF maggiore è anche la protezione, ma ci sono alcuni fattori che potrebbero falsare il livello del filtro solare come ad esempio la quantità di crema, l’ora in cui ci si espone al sole, il tipo di pelle, anche la latitudine e il periodo dell’anno fanno la differenza, per questo, è importante riapplicare sempre la crema dopo ogni bagno o dopo ogni 3 o 4 ore, a meno che questa non sia waterproof.

INCI

È importante che le creme solari per tatuaggi contengano ingredienti completamente sicuri per la tua pelle. Nella formulazione infatti è meglio evitare sostanze chimiche che potrebbero rivelarsi dannose per la pelle e il tattoo.

Meglio quindi stare alla larga dai parabeni, dai siliconi e da altre sostanze come gli ftalati. Sono da evitare anche i coloranti e i profumi sintetici, le paraffine,e i conservanti ed emulsionanti PEG.

La cosa migliore è orientarsi su formulazioni che contengono fra gli  ingredienti attivi naturali e sostanze antiossidanti, idratanti come l’aloe vera e le vitamine. Sono ottimi ad esempio l’acido ialuronico, il Pantenolo, le vitamine E ed F e il collagene idrolizzato, e altre sostanze come il Monoi de Tahiti,  l’estratto di ippocastano e l’estratto di equiseto che consento un’abbronzatura omogenea e assicurano brillantezza e nessuna sbiaditura.

Protezione ad ampio spettro

Altro fattore importante è la protezione ad ampio spettro. La nostra pelle, quando ci esponiamo al sole è sottoposta a diversi tipi di radiazioni luminose, e non è detto che tutti i solari contengano ingredienti in grado di proteggere da entrambi.

La pelle è formata, infatti, da uno strato esterno, noto come epidermide, che subisce l’effetto dai raggi UVB abbronzandosi o scottandosi e da uno strato inferiore, il derma. Questo non viene raggiunto dai raggi UVB ma dai raggi UVA, che sono i responsabili dell’invecchiamento precoce della pelle.

Se non schermati adeguatamente entrambi questi due tipi di raggi possono essere nocivi per la pelle e per questo una buona protezione solare protegge sia dagli uni che dagli altri.  Quando sull’etichetta dei solari si trova scritto “ad ampio spettro” significa che i filtri contenuti assicurano una protezione dagli UVA e dai UVB, ed è dunque completa.

Tipo di filtro

Le protezioni solari possono essere divise in due macro categorie in base al tipo di filtri solari che vi sono contenuti e che possono essere sia fisici che chimici.  Per capire se un solare appartiene all'una o all'altra categoria basterà leggere la sezione degli ingredienti, inoltre, le protezioni senza sostanze chimiche lo indicano molto chiaramente sulla confezione.

Quelle che contengono filtri fisici creano una vera e propria barriera fisica sulla pelle mentre quelli chimici vengono assorbiti dalla pelle. I filtri chimici hanno il vantaggio di non lasciare la pelle unta o con aloni ma a differenza di quelli fisici  possono contenere anche sostanze che potrebbero nuocere alla pelle una volta assorbiti, come ad esempio l'ossibenzone.

I filtri fisici invece sono attivi appena messi sulla pelle e hanno il vantaggio di causare meno irritazione.

Impermeabilità

Altre requisito fondamentale che deve possedere una crema solare per tatuaggi è l'impermeabilità. Il mare, la sabbia, le docce, possono rendere meno effettivo un prodotto solare e i filtri che in esso sono contenuti.

Per questo, è sempre bene valutare che la crema solare che stiamo acquistando sia impermeabile, almeno per qualche ora. Inoltre, diventa un parametro assolutamente non trascurabile  per chi ama fare lunghe nuotate o sport acquatici e non può applicare continuamente la protezione.

Formato

Oggi esistono sul mercato di versi tipi formati di protezione solari per tatuaggi. Ve ne sono in stick, in crema e in spray. Per sapere quale è la formula che fa meglio al caso nostro è importante considerare che quando si hanno tatuaggi estesi è meglio utilizzare una protezione in crema o in lozione, spalmandola con le mani consente infatti di arrivare in tutti i punti e di creare un film protettivo che dura a lungo sulla pelle.

Sui tatuaggi grandi o molto grandi sono sconsigliati gli stick che sarebbe complicato applicare su una zona molto estesa e che di norma contengono pochi ml di prodotto. Gli stick poiché sono molto piccoli e precisi sono ideali per proteggere tatuaggi piccoli, o per prendersi cura delle sopracciglia tatuate, perché permettono di coprire la porzione delle sopracciglia velocemente e uniformemente e in più essendo molto molto poco ingombranti sono adatti ad essere trasportati e ad essere applicati ogni volta che se ne ha la necessità.

Infine, le formule spray vanno bene per i tatuaggi medi ma vanno usate con accortezza perché lo spray non distribuisce uniformemente il prodotto e potrebbe lasciare delle zone meno protette di altre.

Altri consigli per per prendersi cura dei tatuaggi in estate

Proteggere la pelle dai raggi ultravioletti con una protezione solare è essenziale quando si hanno tatuaggi. Quando ci si espone al sole con un tatuaggio, infatti, soprattutto quando è stato fatto da poco e il colore non si è ancora fissato, i raggi UV vengono assorbiti dalla pelle e penetrando nell'epidermide possono rompere le particelle di pigmento di colore e dissolverlo.

Ma cosa fare per evitare che un tatuaggio sbiadisca?  Per non far sbiadire un tatuaggio e conservare il colore vivido e brillante come il primo giorno, la prima cosa da fare è sicuramente schermare la pelle con un prodotto specifico, così da evitare opacizzazioni, discromie, e perdita di intensità dell'inchiostro.  Ci sono anche altre accortezze alle quali si può ricorrere per preservare i nostri tatuaggi sia immediatamente dopo averli fatti sia quotidianamente, qui sotto ve ne suggeriamo alcuni:

  • Non togliere la protezione: immediatamente dopo avere fatto un tatuaggio, il tatuatore pratica una sorta di medicazione applicando sul tattoo un unguento che contiene antibetterico e lo  copre con la pellicola. Spesso con la voglia di mostrare subito il tatuaggio questa viene rimossa prima del tempo e poichè è fondamentale nelle prime ore di vita del tatuaggio tenerlo coperto e protetto così facendo si rischiano delle infezioni.
  • Usare una crema idratante: è importante mantenere la pelle tatuata sempre idratata per evitare che si secchi e che il tatuaggio ne possa risentire. Per questo è consigliabile applicare costantemente una crema idratante. In commercio ve ne sono tante e specifiche, come quelle a base di Pantenolo o pro vitamina B che aiutano la pelle a rigenerarsi. ‘importante è  scegliere prodotti privi di profumi e coloranti, evitare gli ingredienti chimici e aggressivi.
  • Evitare gli  auto abbronzanti: le lozioni abbronzanti anziché schermare la pelle dai raggi solari la rendono ancora più sensibile e li attirano ad entrare in contatto con la pelle. Va da se che una lozione abbronzante applicata su un tatuaggio che invece ha bisogno di essere protetto il più possibile dalle radiazioni solari, non è una buona idea e rischie tra l'altro di creare arrossamenti e irritazioni.
  • Usare un sapone antibatterico: I tatuatori consigliano sempre di lavare il tatuaggio con un sapone antibatterico o con un detergente delicato almeno una volta al giorno. Questo serve ad eliminare eventuali residui di colore in eccesso.
  • Modera il contatto frequente con l'acqua: altra cosa molto importante, soprattutto all'inizio, è evitare il contatto frequente con l'acqua. Si consigliano i lunghi bagni a mare, in piscina o nelle vasche idromassaggi perché gli agenti contenuti nelle acque potrebbero sbiadire il tatuaggio.
  • Usare tessuti in fibre naturali: far respirare la pelle è importantissimo quando si ha un tatuaggio. Per questo, si dovrebbero evitare tessuti sintetici soprattutto in estate, quando, a stretto contatto con il tatuaggio, potrebbero far sudare la pelle causando irritazioni e rossori. Via libera invece a tessuti freschi e naturali come il lino la seta e il cotone.

Dove comprare una crema solare per tatuaggi

Se non sapete qual è la crema solare per tatuaggi più adatta alla vostra pelle, vi consigliamo di recarvi in farmacia e procedere all'acquisto sotto consiglio di un esperto, in modo da evitare problemi. Se, invece, sapete già cosa acquistare, potete anche procedere all'acquisto su un sito e-commerce, come Amazon.

Acquisti correlati – Altri prodotti consigliati

Quali altri prodotti possono essere utili per proteggersi dal sole? Per esempio, della crema solare da utilizzare a prescindere dai tatuaggi o degli stick per non far seccare o rovinare le labbra.

Creme solari protettive

Ecco alcune tra le migliori creme solari per proteggersi dai raggi in vendita:

Creme solari per labbra

Anche le labbra vanno protette dal sole. Ecco i migliori stick tra cui scegliere:

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
1 CONDIVISIONI
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Migliori ripetitori Wi-Fi: la classifica di marzo 2024 con i modelli più potenti e per tutte le tasche
Migliori ripetitori Wi-Fi: la classifica di marzo 2024 con i modelli più potenti e per tutte le tasche
Migliori tavolette grafiche del 2024: guida all'acquisto, modelli e prezzi a confronto
Migliori tavolette grafiche del 2024: guida all'acquisto, modelli e prezzi a confronto
Migliori stampanti 3D: la classifica di marzo 2024 con guida all'acquisto
Migliori stampanti 3D: la classifica di marzo 2024 con guida all'acquisto
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views