Kate Middleton è una vera e propria icona mondiale: apprezzata per la sua semplicità e per i suoi look sobri ed eleganti anche nel campo beauty è copiata per i make up leggeri ed eleganti. C'è però un piccolo dettaglio che spesso sfugge: le sopracciglia. Nel corso degli anni infatti, l'arcata sopracciliare della Duchessa di Cambridge è cambiata molto.

Se l'abbiamo conosciuta con un sopracciglio dritto e irregolare, oggi Kate sfoggia con un'arcata folta, piena e piuttosto netta. La trasformazione è stata graduale, e da quando Kate è approdata al Palazzo Reale le sue sopracciglia hanno cominciato ad essere curate maggiormente, proprio come i suoi capelli: anche la sua chioma infatti è stata radicalmente trasformata. Il punto debole della Duchessa era senza dubbio la parte superiore delle sopracciglia, che risultava scarno e  poco definito: con il trascorrere del tempo però questa zona è stata a poco a poco riempita anche grazie all'utilizzo di prodotti cosmetici come matite e polveri che hanno contribuito a rendere le sopracciglia più piene e regolari.

Con il passare degli anni è possibile che le sopracciglia diventino più sottili e fini, contribuendo a rendere lo sguardo più spento e meno fresco. La giusta arcata sopracciliare aiuta quindi anche a rendere il look più giovane: Kate Middleton è celebre anche per non avere un make up artist al suo fianco; alcuni sostengono persino che si sia truccata da sè al matrimonio e sembrerebbe quindi che sia proprio lei a prendersi cura delle proprie sopracciglia. Questo spiegherebbe i piccoli disastri che abbiamo visto nel corso degli anni: peletti ribelli, la coda delle sopracciglia più alta dell'attaccatura e una direzione troppo orizzontale dell'arcata che a volte ha reso il suo sguardo duro e severo. Sfoglia la gallery per scoprire come sono cambiate le sopracciglia di Kate nel corso degli anni!