La Royal Family sta vivendo un momento di grande crisi a causa dell'epidemia di Coronavirus che ha raggiunto la città di Londra e l'Inghilterra. Dopo aver annullato tutti gli eventi ufficiali previsti, la regina Elisabetta II è stata messa in isolamento nel castello di Windsor, visto che, avendo più di 90 anni, è tra i soggetti maggiormente a rischio. Nelle ultime ore, però, è emersa una notizia preoccupante: il principe Carlo è tra i contagiati e, anche se per ora manifesta pochi e lievi sintomi, tanto è bastato per allarmare i sudditi e soprattutto i suoi due figli. Se da un lato William sarebbe pronto per prendere temporaneamente il trono, Harry starebbe pensando di tornare in Gran Bretagna per sostenere la famiglia in un momento tanto difficile.

I tabloid britannici dicono che l'ex principe si sarebbe già pentito del divorzio dai Windsor, soprattutto perché l'ha costretto a trasferirsi oltreoceano, non potendo assicurare la sua presenza di fronte a emergenze tanto improvvise. Secondo alcune indiscrezioni, sarebbe voluto partire stesso ieri alla volta di Balmoral, in Scozia, ovvero dove il padre sta passando la quarantena con la moglie Camilla, ma Meghan Markle si sarebbe opposta, costringendolo a rimanere in Canada. Il motivo? Non voleva che marito mettesse in pericolo la sua salute con un viaggio intercontinentale. Harry, però, si sentirebbe in dovere di sostenere il padre e la nonna, anche perché fino alla fine di marzo continuerà a essere un working royal. Nelle prossime ore si ribellerà al volere della moglie oppure seguirà l'evolversi della situazione a distanza?