Le allergie e le intolleranze al lattosio sono sempre più diffuse e di conseguenza sono molte le persone che non possono bere il latte di mucca, che provoca gonfiore, meteorismo e diarrea. Il latte è un alimento necessario per la crescita, contiene calcio e vitamina D e potrebbe essere dunque estremamente dannoso non assumerlo. Esistono però delle valide alternative di origine vegetale, ugualmente gustose, per fare una colazione sana. Scopriamo quali sono.

Latte di soia – Il latte di soia è molto poco calorico ed è ricco di proteine. E’ ottimo per abbassare la quantità di LDL, cioè il colesterolo cattivo, e previene l’aterosclerosi. E’ consigliato anche per i celiaci poiché non contiene il glutine. Inoltre, il suo gusto è davvero ottimo.

Latte di riso – Il latte di riso è un’alternativa vegetale e gustosa al latte. E’ privo di colesterolo e ricco di zuccheri, calcio, vitamina D e B12. E’ una bevanda energica molto amata anche dai vegani per lo scarso impatto ambientale.

Latte d’avena – L’avena fa parte della famiglia delle graminaceae e può essere usata sia in cucina che nella cura del corpo. Rispetto al latte di mucca, quello d’avena contiene più zuccheri, meno proteine e circa la metà dei grassi. Contiene vitamina E ed acido folico. E’ consigliato infatti per gli sportivi e le donne in gravidanza.

Latte di mandorla – Il latte di mandorla è ormai una bevanda tipica del sud Italia. E’ ricco di vitamine, minerali ed antiossidanti. E’ particolarmente dolce ed infatti, a causa della presenza elevata di zucchero, è una tra le bevande più caloriche al mondo.

Latte di canapa – Il latte di canapa è ottenuta dai semi della pianta omonima. E’ ricco di grassi, soprattutto gli omega-3, ed è ideale per la nutrizione dei bambini. Contiene infatti il 50% del fabbisogno giornaliero di ferro.

Latte di cocco – Il latte di cocco è forse l’alternativa al latte più apprezzata dagli allergici. Non contiene colesterolo ed è ricco di grassi saturi. Ha origine vegetale, ma è ugualmente molto energetica. Molto spesso viene infatti bevuto freddo d’estate, accompagnato da qualche fogliolina di menta.