Sapevi che ogni fragranza ha delle caratteristiche precise che svelano molto sulla tua persona? Sono in pochi a saperlo, ma ogni fragranza può rispecchiare o meno la persona che la indossa: che sia floreale o fruttata, legnosa o cipriata, la fragranza andrebbe scelta anche in base alla personalità. Se per scegliere il profumo ci basiamo principalmente sul nostro gusto, quando dobbiamo regalare una fragranza potrebbe tornarci utile sapere quale tipologia di fragranza si adatta meglio alle caratteristiche di ogni persona. Ecco una guida pratica alla scelta del profumo perfetto.

Chanel
in foto: Chanel

La prima cosa da prendere in considerazione è la tipologia di profumo che vogliamo comprare o regalare. A seconda del tipo di profumo può cambiare l'intensità della fragranza, la durata e, ovviamente il prezzo. Saper leggere le etichette dei vari flaconcini è il primo passo per scegliere il profumo più adatto alle tue esigenze. La fragranza che si classifica come parfum è solitamente quella più costosa, viene caratterizzata dalla concentrazione più alta di profumo (dal 20% al 40%) e ha una durata che va dalle 6 alle 8 ore. È adatto per le pelli sensibili perchè contiene una bassa concentrazione di alcol. I flaconi che riportano la scritta eau de parfum invece sono i più venduti: contengono dal 10 al 30% di profumo, durano all'incirca dalle 4 alle 6 ore e sono adatte in qualunque periodo dell'anno. L'eau de toilette è perfetta per i mesi estivi perchè contiene di profumo che varia dal 5% al 20% e dura all'incirca 5 ore sulla pelle. Ancora più leggera è l'eau de cologne, diffusissima tra le fragranze maschili: dura all'incirca 2 ore e per rendere il profumo più intenso è necessario applicare una maggiore quantità di prodotto. Infine, le eau fraiche sono delle acque profumate molto leggere che contengono una concentrazione di profumo pari all'incirca al 3% e per tanto durano soltanto un'ora. Oltre al tipo di profumo però, devi tenere in considerazione anche le note che lo compongono. Le note dei profumi sono tantissime, da quelle più intense a quelle più delicate: ecco le caratteristiche delle note più diffuse.

  • Floreale: contiene una singola nota fiorita oppure un bouquet floreale. Solitamente sono presenti le note di gelsomino, rosa, mughetto, violetta e narciso. È la fragranza perfetta per chi ama esaltare la propria femminilità. Romantico e dolce, è ideale per le ragazze giovani. Il profumo da provare: Mark Jacob’s, Daisy
  • Orientale: caratterizzato da note dolci e vanigliate, è il profumo per chi vuole puntare tutto sulla sensualità. Ideali da indossare quando si vuole avere una maggiore confidenza in se stessi, è indicato per un primo appuntamento come per una riunione importante. Il profumo da provare: Yves Saint Laurent, Black Opium
  • Legnoso: un profumo contraddistinto da note calde come il sandalo ed il patchouli, è la fragranza ideale per chi ha un animo bohemienne. Elegante e raffinato, è indicato per gli spiriti liberi, per chi ama la propria indipendenza e sa quello che vuole. Il profumo da provare: Lancôme, La Vie Est Belle
  • Fresco: il profumo perfetto per chi ama la vitalità. Una fragranza vivace che si può indossare tutti i giorni in ogni occasione, da quella più formale a quella più easy. Il profumo da provare: Hugo Boss, Ma Vie
  • Agrumato: la fragranza fruttata con note che derivano dagli oli essenziali come per esempio il bergamotto, il limone, l'arancia, e il mandarino. Fresco e frizzante, è perfetto per la donna che ama essere femminile e vuole dare un tocco di energia e vitalità al suo look. Il profumo da provare: Tom Ford, Neroli Portofino
  • Cipriato: un profumo delicato e dolce, è caratterizzato da note soavi e avvolgenti che esaltano la sensualità femminile. Le note del bergamotto, incontrano quelle della rosa, del gelsomino, del muschio di quercia, del patchouli e del labdano. Il profumo da provare: Narciso Rodriguez, for Her