I fiori non possono mai mancare nelle occasioni importanti: nel giorno del matrimonio sono fondamentali per rendere indimenticabile la cerimonia e creare un tema che dia un tocco in più a questo giorno speciale. La scelta deve essere fatta dagli sposi in base ai propri gusti personali ma anche pensando alla stagionalità e al budget previsto per i fiori. È importante sceglierli bene affidandosi ad un professionista che ci aiuti a scegliere i fiori perfetti per il bouquet ma anche per la decorazione della location e per gli accessori. Scopriamo allora come scegliere i fiori per il matrimonio con una serie di consigli utili per rendere perfetto il giorno delle nostre nozze.

Come scegliere i fiori per il matrimonio: tutti i consigli utili

Scegliere i fiori per il bouquet, e in generale per tutta la cerimonia, non è facile: i fiori sono tanti e variano per forma, colore profumo. Ognuno ha la sua particolarità e la sua bellezza inoltre, da sempre, rappresentano un linguaggio tutto loro denominato nell'Ottocento "florigrafia" inteso come studio degli allestimenti floreali: un modo per esprimere senza parole emozioni uniche e irripetibili, in una parola sola "hanakotoba" termine utilizzato in Giappone per esprimere questo particolare concetto. Ma vediamo quali fiori scegliere per il giorno delle nozze con questa piccola guida di consigli utili.

1. Scegliete i fiori che esprimano la vostra personalità con un occhio al budget

I fiori esprimono innanzitutto la personalità degli sposi, per questo la scelta deve essere fatta in coppia: mettete da subito in chiaro quali sono i punti irrinunciabili per entrambi valutando però anche il budget previsto per i fiori: il costo degli addobbi floreali si aggira intorno al 10% del budget previsto per la cerimonia di nozze. Fate magari un elenco di fiori che non possono mancare creando una sorta di wish list da proporre al fioraio così sa dare maggiore rilevanza a determinati fiori piuttosto che altri anche in base ai costi.

2. Affidatevi ad un professionista

Per la scelta degli addobbi floreali per il matrimonio affidatevi ad un professionista: i fiori devono essere scelti in base a criteri ben precisi che solo un bravo fioraio conosce fornendoci u giusti consigli per una scelta mirata. Almeno due mesi prima del matrimonio fate magari un sopralluogo insieme, così che il fioraio si faccia un'idea della cerimonia e dei luoghi dove volete posizionare i fiori.

3. Basatevi sullo stile del vostro matrimonio

Avete decido di optare per un matrimonio tradizionale o alla moda? Anche questa scelta è importante per decidere quali saranno gli addobbi floreali per la cerimonia: di sicuro il bianco dovrà essere sempre presente come colore principale o in percentuale minima magari affiancato a un colore moda del momento come il verde, ma anche il giallo, il blu, il lilla.

4. Pensate alla stagionalità dei fiori

Per avere fiori al massimo della loro bellezza è importante valutare la loro stagionalità, tenendo inoltre conto che i fiori fuori stagione hanno anche un costo più elevato.

  • Tra i fiori primaverili potete scegliere tra fresia, narciso, rosa, mughetto, orchidea, gerbera;
  • Per la scelta di fiori estivi potete optare per magnolia, giglio, rosa, girasole, peonia.
  • Riguardo ai fiori autunnali la scelta può ricadere su ortensia, margherita, passiflora, garofano.
  • Infine tra i fiori invernali troviamo iris, camelia, tulipano, stella di Natale, bucaneve.

Ci sono poi fiori che è possibile reperire tutto l'anno come la calla, l'orchidea, la rosa, il tulipano e il garofano.

5. Fate la scelta pensando anche al bouquet

Il bouquet sarà scelto dalla sposa in base allo stile dell'abito: i due devono infatti abbinarsi perfettamente e, di solito, più è largo il vestito e più grande sarà il bouquet che dovrà essere il più spettacolare di tutta la cerimonia. Oggi si tende a utilizzare molti colori diversi sia per la sposa che per le damigelle: dai colori pastello a quelli più accesi e vivaci. Da non dimenticare che il bouquet è un dono dello sposo che provvederà anche al pagamento.

6. Non sottovalutate la location: rito civile o religioso?

Altro elemento importante per la scelta degli addobbi floreali per il matrimonio è la location dove si svolgerà la cerimonia: rito civile o religioso? Informatevi se ci sono regole da rispettare in merito al decoro del posto che avete scelto: di solito in chiesa ci saranno due composizioni ai lati delle postazioni riservate agli sposi, uno allo scrittoio e altri due ai lati dell'altare. Chi vuole può anche pensare a dei piccoli decori sui banchi dove siederanno gli invitati. Per il rito civile in comune i fiori basteranno solo all'ingresso e vicino alle sedie degli sposi.

7. Non dimenticate il fiore all'occhiello dello sposo

Il fiore all'occhiello dello sposo, detto anche boutonniere, dovrà essere abbinato al colore del bouquet della sposa, oppure un unico fiore bianco come una rosa, una gardenia, il mughetto o un garofano, segno di fedeltà. Il fiore all'occhiello del suocero e del papà dello sposo dovranno essere diversi dagli altri. C'è però una regola fondamentale da rispettare: se lo sposa decide di non indossare il fiore all'occhiello, nessun altro dovrà portarlo.

8. Occhio agli accessori da addobbare: portafedi, coroncine, automobile

Non solo i luoghi della cerimonia saranno addobbati con i fiori, ma anche gli accessori: il portafedi, i bouquet delle damigelle, le coroncine delle bambine ma anche l'automobile che accompagnerà gli sposi alla cerimonia. Scegliere una composizione floreale che si adatti allo stile della cerimonia ma anche a quello dell'auto: per i veicoli più moderni potete scegliere in base alla vostra fantasia mentre, se si tratta di auto d'epoca posizionate i fiori sul retro dei sedili posteriori.

9. Attenzione ai dettagli soprattutto al ristorante

Attenzione deve essere posta anche per i dettagli, soprattutto al ristorante: abbinate i colori allo stile dell'ambiente per creare armonia Gli addobbi floreali dovranno essere presenti all'ingresso principale e nella sala del banchetto di nozze: per il tavolo degli invitati andrà benissimo un centrotavola che non sia ingombrante e che richiami gli addobbi che avete scelto, evitate poi fiori troppo profumati che potrebbero infastidire gli ospiti durante il pranzo.

10. Scegliete i fiori da regalare a fine cerimonia agli invitati

Al termine della cerimonia potete distribuire i fiori che avete utilizzato donandoli agli ospiti come ricordo floreale della giornata: un dono che sarà sicuramente apprezzato: agli uomini potrete regalare un fiore da mettere all'occhiello mentre, alle donne, un piccolo bouquet che richiami quello della sposa.