L'inquinamento atmosferico e lo smog sono nemici della pelle, soprattutto di quelle parti che non sono protette, come la pelle del viso, più esposta alle aggressioni esterne. In particolare, lo smog, favorirebbe la secchezza dell'epidermide, la comparsa prematura di rughe e macchie cutanee e aumenta anche il rischio di soffrire di couperose, inoltre renderebbe più difficoltosa la corretta detersione e pulizia della pelle, non permettendo alla cute di assorbire i principi attivi delle creme, e quindi di sfruttarne i benefici. Questo problema riguarda ovviamente chi abita nelle grandi città, si tratta perlopiù di danni causati dagli idrocarburi presenti nell'aria. A soffrirne sono anche i capelli: le polveri sottili si depositano infatti sulla chioma, indebolendola: i follicoli sono infatti minacciati dall'aumento dei radicali liberi, che favoriscono la caduta dei capelli. Per prevenire i danni causati dall'inquinamento bisogna prestare molta attenzione alla beauty routine, così da proteggere la pelle dallo smog, e avere una cute sana e luminosa, oltre a seguire un'alimentazione sana, ricca di vitamine, dormire il giusto numero di ore ed evitare fumo e alcol, altri nemici della pelle.

La beauty routine contro l'inquinamento per una pelle protetta e luminosa

Lo smog è quindi un nemico da combattere per chi vive in città e vuole avere una pelle del viso luminosa e morbida, oltre che più giovane: l'inquinamento atmosferico, infatti, aumenta il livello di radicali liberi, che danneggiano i tessuti della pelle e favoriscono la comparsa di rughe e macchie della pelle, in quanto impediscono la formazione di collagene: la pelle risulta quindi più secca e invecchiata. Per combattere e prevenire i danni dello smog sulla pelle del viso è importante seguire un'efficace beauty routine.

Al mattino detergete la pelle con un prodotto delicato: una mousse, un gel o del latte detergente. Passate poi all'applicazione della crema idratante, meglio se con fattore di protezione: scegliete un prodotto adatto al vostro tipo di pelle. Fate attenzione soprattutto a due zone delicate: contorno occhi e labbra, utilizzando prodotti specifici che contengano vitamina E Il passaggio successivo è il fondotinta: anche chi non ha l'abitudine di truccarsi, dovrà stendere almeno un velo di prodotto sulla pelle, in quanto formerà una pellicola protettiva che contrasterà l'assorbimento delle polveri sottili, oltre che dello smog. Chi preferisce potrà optare per una BB cream, più leggera che che svolge comunque un'azione idratante e protettiva.

La sera procedete con un'accurata pulizia del viso, utile a rimuovere il trucco e le impurità accumulate durante il giorno. In questo modo eliminerete dai pori tutte quelle sostanze irritanti che seccano la pelle. Procedete poi con l'applicazione della crema notte, meglio sceglierla con antiossidanti e vitamine: favorisce la rigenerazione notturna della pelle e ne migliorano le difese. Almeno un paio di volte alla settimana, applicate poi uno scrub viso, meglio se realizzato con prodotti naturali: ad esempio mescolando un cucchiaino di zucchero con uno di miele, applicate sul viso strofinando delicatamente e poi sciacquate abbondantemente con acqua fresca: eliminerete così le cellule morte donando alla cute maggiore luminosità. Infine applicate una volta alla settimana una maschera viso purificante, anche in questo caso, meglio se realizzata con ingredienti naturali: in questo caso utilizzate un kiwi e due cucchiaini di yogurt bianco, mescolate e applicate sul viso lasciando agire per 15 minuti, infine sciacquate e applicate la crema abituale.

Le norme antinquinamento per difendere la pelle dallo smog: niente fumo e alimentazione sana

Oltre a seguire una beauty routine, per difendere la pelle dallo smog è importante seguire delle semplici regole. Eliminate, o almeno riducete, alcuni comportamenti poco salutati come fumare o bere alcolici, limitando anche il consumo di cibo spazzatura, fritture, insaccati: preferite invece un'alimentazione più salutare ricca di vitamine in cui non manchino mai frutta e verdura, in grado di combattere l'azione dannosa dei radicali liberi, ad esempio kiwi, agrumi, fragole, ricchi di vitamina C, potente antiossidante, ma anche cavolo, zucca, pomodori e pesce azzurro. Ricordate poi di mantenere la pelle idratata dall'interno bevendo almeno 1,5 litri di acqua al giorno. Per quel che riguarda i cosmetici, scegliete creme e make up che non contengano sostanze chimiche come parabeni, paraffina e siliconi: state attente quindi all'INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients), imparando a leggere l'etichetta dei cosmetici, così da acquistare prodotti che non danneggino la pelle.