Per avere sempre una pelle sana, non è sempre necessario rivolgersi all'estetista: basta una pulizia del viso fai da te, a casa tua, con cadenze regolari, per raggiungere il tuo obiettivo e rimuovere tutte le imperfezioni del tuo volto.

Come si fa una pulizia del viso efficace a casa propria in 5 step

1. Struccarsi: Per prima cosa per pulire a fondo il viso è fondamentale struccarlo completamente: se hai scelto di prenderti qualche ora di relax concediti una pulizia completa seguendo tutti i passaggi per struccarti perfettamente. Parti dagli occhi e dopo aver rimosso tutto il make up prosegui a struccare il viso. Se invece hai poco tempo a dispozione struccati utilizzando l'acqua micellare, un valido alleato per struccarti perfettamente in poco tempo.

2. Dilatare i pori: dopo aver rimosso il make up dovrai dilatare i pori per riuscire a compiere una pulizia del viso completa e accurata. Fai bollire dell'acqua calda, travasala in una ciotola e avvicina il viso al vapore: copri la testa con un asciugamano e resta in posizione per 10 minuti facendo attenzione a non bruciarti.

3. Scrub: dopo aver dilatato i pori è arrivato il momento di eliminare i punti neri e le cellule morte. Per i punti neri puoi creare un composto con bicarbonato di sodio e acqua, mentre per lo scrub viso puoi unire diversi ingredienti a seconda del tuo tipo di pelle. Per creare l'effetto granuloso utilizza due cucchiai di zucchero e uniscili alla polpa di una banana se hai la pelle grassa, oppure all'olio di oliva se hai la pelle secca.

4. Maschera viso: concedetevi una pausa di relax e applicate una maschera viso per dare nuova vita alla vostra pelle. In questo modo la renderete più morbida ed elastica, e anche il vostro incarnato sarà più luminoso. Provate le maschere viso fai da te create con ingredienti naturali per nutrire la pelle nel modo migliore.

5. Idratare: dopo aver risciacquato la maschera viso è il momento di applicare la crema idratante. Se avete fatto la pulizia del viso prima di andare a dormire stendete una crema notte, che mentre dormi apporterà tantissimi benefici alla pelle. Se invece è mattino, applicate una crema idratante in base al vostro tipo di pelle.

Prodotti da utilizzare per una pulizia del viso fai da te

Nella fase iniziale della pulizia del viso, è necessario detergerlo a fondo con prodotti naturali (latte o latte detergente). I pori devono cominciare a dilatarsi in modo da poter rendere l'operazione meno dolorosa. Nella seconda fase, come abbiamo già visto, bolliremo l'acqua per poi travasarla in una ciotola e far assorbire i vapori dal viso. Non dimenticatevi, però, di aggiungere una bustina di camomilla da immergere nell'acqua, favorirà di tanto la dilatazione dei pori. Dopodiché è arrivato il momento dello scrub e, oltre ai composti che vi abbiamo già suggerito nel paragrafo precedente, vi consigliamo di mescolare zucchero con miele e limone per astringere e lisciare la vostra pelle. Ricordate, però, che i punti neri possono essere rimossi anche con i dischi di cotone che usiamo per la rimozione del trucco, con lo spremicomedoni o con le strip, come quelle della Nivea. La controindicazione è che potrete ritrovarvi, per qualche ora, il viso arrossato per la spremitura. Per la maschera per il viso, potrete scegliere due opzioni: o una maschera di argilla, venduto da tutti i supermercati, oppure potrete farla in casa, da voi. Come? Ecco alcune soluzioni: potrete adoperare il sale, dalle notevoli proprietà osmotiche, da mischiare con yogurt e olio. Il composto, così ottenuto, va spalmato sulla vostra pelle, inumidita poco prima con dell'acqua, massaggiando attentamente il viso. Altrimenti, vi consigliamo di prepararvi una vera e propria maschera di argilla casalinga acquistando l'argilla verde e mischiandone un cucchiaino con uno di yogurt intero e di olio di mandorle e solo una goccia di olio alla lavanda. Ricordate, alla fine, di tamponare il viso con cotone bagnato di tonico astringente oppure di acqua di rose. Per l'idratazione vi abbiamo consigliato una crema notte, in base alla vostra pelle ma va bene anche l'olio di mandorle.

E se ho la pelle grassa?

Per pelle grassa si intende una produzione di sebo esagerata delle ghiandole sebacee presenti sull'epidermide. In questi caso occorre utilizzare detergenti non aggressivi, neutri con un ph tra il 4.5 e il 5.5. Inoltre la pelle grassa non vuole essere lavata di frequente, quindi evitate di lavare il vostro viso di continuo con acqua e sapone ma, al massimo, una volta al giorno e non utilizzare prodotti cosmetici oleosi che possono irritarla ulteriormente. Ricordate sempre che se avete la pelle grassa è buona cosa fare la pulizia del viso usando i prodotti specifici, come camomilla, acqua di rose e aloe vera. Regolate, inoltre, anche l'alimentazione mangiando in abbondanza cereali integrali, frutta e verdura, evitando gli alcolici e i grassi e, naturalmente, non fumate per evitare la fuoriuscita di brufoli.

Posso utilizzare il bicarbonato?

Il bicarbonato permette una pulizia del viso molto accurata. Sciogliendone un cucchiaio in un litro di camomilla e riscaldando il tutto fino a bollimento, potrete far assorbire al vostro viso tutti i vapori prodotti per circa dieci minuti. Dopodiché utilizzate la stessa procedura per la rimozione dei punti neri e dei brufoli.

Per una pulizia del viso maschile che prodotti usare?

Per l'uomo è più indicato un sapone per il viso non troppo schiumoso adatto per la pelle grassa. Ciò non toglie che può utilizzare tutti i prodotti usati dalle donne e, addirittura, fare uno scrub casalingo con sale e miele. Naturalmente valgono le stesse regole già enunciate per la cura del viso.