Freddo, pioggia e vento portano spesso malanni di stagione come tosse, raffreddore, mal di gola e febbre. Inoltre, le temperature rigide possono anche favorire la comparsa di rossori o screpolature sulla pelle di mani e viso e alle labbra. Oltre a proteggersi bene con abiti adatti e mettendo sciarpa, cappello e guanti quando usciamo di casa, è importante conoscere dei semplici rimedi per proteggersi al meglio. Scopriamo allora come difendersi dal freddo con i consigli giusti per evitare malanni e non solo.

Come difendersi dal freddo con semplici ed efficaci rimedi

Vediamo ora come proteggersi dal freddo difendendo al meglio la nostra pelle e la nostra salute con la giusta alimentazione e con i rimedi adatti, oltre ai consigli per avere una casa calda e confortevole.

Proteggere la pelle per evitare screpolature e rossori

Se in inverno la vostra pelle e le labbra tendono a seccarsi e screpolarsi, è meglio correre ai ripari con rimedi naturaliutili a proteggervi dal freddo.

  • Proteggiamo la pelle secca e sensibile con creme ricche e nutrienti: ricordiamoci innanzitutto di preparare la pelle al freddo utilizzando, sia per il viso che per il corpo, creme più ricche adatte per l'autunno e l'inverno ed evitiamo detergenti aggressivi e anche gli sbalzi di temperatura. Se la pelle del viso è arrossata potete utilizzare il gel di aloe vera come crema giornaliera: in caso di pelle screpolata potete fare degli impacchi. Il burro di karitè è l'ideale per la pelle particolarmente secca e ruvida. Infine, se la pelle di viso e corpo è secca, lavatela con acqua tiepida e utilizzate detergenti delicati: ogni tanto è concesso uno scrub fai da te leggero per eliminare le cellule morte e avere la pelle liscia.
  • Prendiamoci cura delle labbra: non dimentichiamo di difendere anche le labbra dal freddo: tendono infatti spesso a screpolarsi. Vi basterà utilizzare come burrocacao il burro di karitè che le nutre e protegge al meglio.
  • Non dimentichiamo le mani: per proteggere le mani dal freddo il primo passo è indossare i guanti, soprattutto quando le temperature sono particolarmente basse. In caso di mani screpolate potete preparare una crema fai da te unendo insieme gel di aloe vera, olio di argan e olio di mandorle dolci: sarà un rimedio efficace e naturale per avere mani morbide in poco tempo.
  • E per i geloni? Il freddo può rallentare la microcircolazione favorendo la comparsa dei geloni sia sulle dita delle mani che dei piedi. Come rimedio della nonna potete strofinare sulle zone interessate delle fettine di patate per ritrovare immediato sollievo.

La giusta alimentazione per evitare i malanni invernali

Ricordiamo poi che il freddo si combatte anche a tavola: quali sono gli alimenti ideali per difendersi dalle basse temperature? Un'alimentazione corretta rinforza le nostre difese immunitarie prevenendo i malanni di stagione. Ecco cosa mangiare.

  • Consumate cinque porzioni al giorno di frutta fresca e verdura: contengono vitamine e betacarotene che stimolano le difese immunitarie.
  • Assicuratevi il giusto apporto di proteine e fibre consumando cereali integrali, legumi e carne bianca.
  • Bevete molta acqua e integrate i liquidi anche assumendo tisane: le più adatte sono quelle allo zenzero e alla rosa canina perché aiutano a prevenire l'influenza.
  • Evitate gli alcolici che causano una eccessiva dispersione del calore.

Riscaldare la casa nel modo giusto

Difendersi dal freddo significa anche avere una casa calda e adeguata nel modo giusto per affrontare le basse temperature invernali. Ecco alcuni consigli utili.

  • Utilizzate dei pannelli isolanti per rivestire i muri: in questo modo avrete la casa più calda e sarà un modo per risparmiare sul riscaldamento domes.
  • Fate installare gli infissi con doppi vetri per prevenire il problema degli spifferi. Altrimenti utilizzate dei semplici paraspifferi da mettere vicino a porte e finestre.
  • In casa manteniamo una temperatura che non superi i 20° C, in questo modo manterremo il giusto livello di umidificazione evitando che l'aria si secchi.

E come comportarci quando usciamo di casa? Evitate le ore più fredde della giornata, soprattutto se soffrite di patologie cardiovascolari o respiratorie. Inoltre indossate un abbigliamento adeguato e non dimenticate sciarpa, cappello e guanti quando le temperature sono molto rigide. Proteggetevi anche dagli sbalzi di temperatura quando passate da un ambiente più caldo a uno più freddo. In caso di freddo intenso, poi, non dimenticate la "maglia della salute" che possiamo considerare un efficace rimedio della nonna contro i malanni: funge da isolante aiutando a mantenere la giusta temperatura corporea, favorendo la traspirazione.